Emergenza Covid-19, ecco come funziona la ricetta elettronica

La nota del Presidente dell'Ordine dei Farmacisti di Frosinone, Dr. Riccardo Mastrangeli.

«La Regione Lazio ha emanato un provvedimento (Prot. GR 39/21 del 18.03.2020) attraverso il quale i pazienti cronici che non richiedano un contatto diretto con il medico e che necessitino di prestazioni in ambito di farmaceutica convenzionata, al posto della ricetta cartacea, possono:

  • ricevere dal medico un Numero Ricetta Elettronica – NRE – per ciascuna prescrizione tramite messaggio telefonico o mail;
  • subito dopo recarsi in Farmacia con uno o più NRE ed esibendo la Tessera Sanitaria ritirare i farmaci di cui necessitano.

Ringrazio anticipatamente per la considerazione e la massima diffusione che la Stampa vorrà dare a questa disposizione non solo per venire incontro ai pazienti – in modo particolare ai più anziani che sono anche i più esposti – ma anche per non affollare gli studi medici e velocizzare il lavoro nelle farmacie al fine di evitare assembramenti in questa fase di Emergenza Covid-19».

È quanto dichiara il Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Frosinone, Dr. Riccardo Mastrangeli.