domenica 9 dicembre 2012

Enzo Celli firma le coreografie per la commedia musicale “Vita da Strega” dall’8 Gennaio al Sistina

Il coreografo Enzo Celli firmerà le coreografie per la commedia musicale “Vita da Strega” con Bianca Guaccero e Francesco Venditti, che debutterà al teatro Sistina di Roma l’8 gennaio del 2013. Proprio in questi giorni il coreografo Sorano è in sala prove con lo spettacolo diretto da Armando Pugliese, prodotto da Nausicaa Produzioni e Pragma srl.

“Non faccio mistero dell’entusiasmo e dello slancio con cui ho accettato di avventurarmi in questo progetto. Ho ricevuto la telefonata di Simone Martini qualche giorno dopo essere rientrato in Italia da New York. Già da qualche anno conoscevo Nausicaa Produzioni, e la sua “visone” riguardo lo spettacolo dal vivo, per questo dopo un paio di giorni da quella telefonata sono andato a vedere una prova per capire se un coreografo di danza contemporanea potesse interagire coerentemente con la commedia musicale, sopratutto considerando che si sarebbe trattato di lavorare con degli attori e non con una compagnia di danzatori. Quando ho visto come Armando Pugliese stava portando avanti il lavoro, ho capito che il margine d’intervento era molto più ampio di quello che pensavo, per questo ho accettato ed il giorno dopo ho cominciato le prove… Non riesco a pensare ricerca e sperimentazione come “entità” animate di vita propria e totalmente avulse dalla relazione con il pubblico. Credo che le fasi di ricerca e sperimentazioni debbano evolversi naturalmente in innovazione, intesa come traduzione contemporanea di una tradizione, in quanto tale l’innovazione sottende ad una fruibilità senza la quale, secondo me, non esiste teatro. In questo senso ho trovato al visione di Nausicaa Produzioni aderente alla mia. Il mio lavoro all’interno di “Vita da Strega” non é orientato alla ricerca di una spettacolarizzazione delle coreografie, di un exploit di effetti speciali o acrobatici; quello che stiamo portando avanti, grazie al feeling che si é creato con Armando Pugliese, é uno studio sull’onesta corporea, anche quando questa corporeità descrive una “maschera”, in tal senso trova senso la mia visione di contemporaneità e di danza contemporanea”.

Dopo il debutto del Sistina il Maestro Celli tornerà a negli Stati Uniti per firmare una coreografia con la Peridance Contemporary Dance Company di New York. La coreografia dal titolo “Primo” è liberamente ispirata all’opera di Primo Levi “Se questo è un uomo”. Dopo il debutto previsto a Marzo la Peridance Contemporary Dance Company partirà per un tour mondiale che farà tappa anche in Italia nella prossima estate.

Enzo Celli e la sua compagnia sono reduci da un tour mondiale che nel 2012 ha fatto tappa in Russia ad Ufa e Mosca; in Brasile a Belo Horizonte, Curitiba e Porto Allegre; in Germania, Corea e ben due volte negli Stati Uniti in particolare a Phialdelphia, Houstone e New York, dove la coreografia “Primi di d’un Faune” di Enzo Celli per le musiche di Claude Debussy ha debuttato al Alvin Ailey Citigroup Theatre, riscuotendo un grandissimo successo di critica e pubblico. Nel luglio del 2012 ha ricevuto dal dipartimento dell’Immigrazione del Governo degli Stati Uniti la Visa Artist per capacità straordinarie nel campo dell’arte.

Commenti

wpDiscuz
Menu