5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 687 VOLTE

Enzo Di Stefano: “Continua il successo di Città Nuove”

Enzo Di Stefano, esponente provinciale di Città Nuove, annuncia l’adesione di nuovi esponenti territoriali.“Accolgo con grande soddisfazione – esordisce –  l’adesione dell’amico Roberto Rotondo, attualmente assessore presso il Comune di Sant’Elia Fiume Rapido, a Città Nuove, la fondazione nata su impulso della presidente della Regione Lazio Renata Polverini. Il nostro lavoro si sta dirigendo sempre più in direzione di un serio e cosciente coinvolgimento di uomini e donne volenterosi, sinceramente interessati a promuovere un modello amministrativo e di governo sostanzialmente diverso rispetto al passato. È nostra intenzione riaffermare con entusiasmo e decisione il ruolo della politica, che in alcun modo può essere svilito, da un’ottica diversa: quella del cittadino e dei suoi bisogni più urgenti. Occorre tornare a parlare con la gente, dunque, favorendo il principio della discussione e recuperando il senso più puro e trasparente dell’impegno nella Cosa Pubblica. Città Nuove è lo strumento che chiunque vorrà potrà utilizzare per guardare al futuro con coscienza e, allo stesso tempo, rimanere saldo sui princìpi fondanti della nostra società: sono lieto che anche a Sant’Elia, come in tutta la provincia di Frosinone, questo messaggio stia continuando a suscitare consensi. Stiamo lavorando con grande impegno per favorire il più possibile la crescita della fondazione, dividendo il territorio provinciale in un quadrante nord ed un quadrante sud: in quest’area continuano gli attestati di buon operato, come dimostrato anche dal successo della raccolta firme per il reinserimento delle preferenze nella legge elettorale. Nello specifico, le adesioni a noi pervenute provengono da Arpino, Campoli Appennino, Broccostella, Pescosolido, Casalvieri, Alvito, Atina, Picinisco, Belmonte Castello, Isola del Liri, Fontana Liri, Arce, Sora, Monte S. Giovanni Campano e Boville Ernica. Molto presto – conclude Di Stefano – avvieremo la fase costitutiva delle nostre assemblee territoriali, che la presidente Polverini ha voluto chiamare ‘parlamentini’ proprio per sottolineare la predisposizione all’apertura e al dialogo con tutti”. Queste, invece, le parole di Roberto Rotondo: “Sono entusiasta di fare il mio ingresso in un movimento che mira a costruire una politica nuova. Posso dire di condividere appieno il progetto di Renata Polverini, i valori sui quali si fonda questo impegno, gli obiettivi primari da raggiungere nel campo del lavoro, dell’economia, del territorio, dell’ambiente. Insieme, iniziamo un grande percorso di innovazione nell’interesse di tutti: sono certo che arriveremo a grandi risultati”.   

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu