lunedì 3 dicembre 2012

ENZO DI STEFANO: “L’Ater scende in campo per i diritti dei disabili”

Enzo Di Stefano, presidente dell’Ater di Frosinone, celebra la giornata Internazionale del disabile descrivendo le azioni concrete messe in campo dall’Azienda. “Nel celebrare la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, l’Ater di Frosinone riconosce e tutela i diritti di una fascia svantaggiata della popolazione e lo sta facendo costantemente, non soltanto mostrando solidarietà o comprensione, ma anche con impegni e realizzazioni concrete. Ad esempio, il censimento generale di tutte le utenze che abbiamo lanciato da qualche settimana ha come scopo anche quello di incamerare dettagliate informazioni su ogni genere di criticità socio-sanitaria, in modo da poter programmare interventi incisivi in collaborazione con le altre istituzioni preposte.

Inoltre, prosegue il nostro impegno per attuare, in sinergia con l’Università di Cassino, il progetto del ‘Portierato Sociale’, al fine di introdurre una figura di riferimento che possa divenire il primo interlocutore dei nostri utenti, anche disabili, per ogni loro particolare esigenza. Da un punto di vista strettamente pratico – aggiunge Di Stefano – ricordo i numerosissimi interventi di riqualificazione e manutenzione straordinaria a carico del nostro vastissimo patrimonio immobiliare, che prevedono l’abbattimento di ogni barriera architettonica preesistente e la creazione di un contesto di vita più adatto ed integrato con l’ambiente esterno. Questi ed altri progetti vanno in direzione di un’assistenza territoriale qualificata, concreta, umana: l’Ater – conclude – continuerà a muoversi in questa direzione con consapevolezza e determinazione sempre maggiori”.

Commenti

wpDiscuz
Menu