2’ di lettura

Enzo Salera: «Cassino, un bellissimo cantiere aperto, è pronta a rifiorire»

«Proprio questa settimana - sottolinea Salera - è arrivata la notizia del finanziamento per la pista ciclabile che collegherà Cassino con il Campus e finalmente sarà in sicurezza quel tragitto per i tanti studenti della nostra Università».

esprime tutta la sua soddisfazione per i tanti lavori in corso nella Città Martire. «Stamattina, camminando per la città, mi sono accorto di quale forza e quale spinta propulsiva abbia la città di Cassino e i suoi cittadini – esordisce il Sindaco di Cassino sulla sua pagina social. E quanti siano i cantieri aperti in città! Sono ripartiti, dopo anni di blocco, i lavori per la realizzazione dei nuovi loculi al cimitero di San Bartolomeo. Sono partiti i lavori per il rifacimento del manto stradale di via Garigliano, dei marciapiedi di viale Bonomi che si attendevano da anni e che andranno avanti nei prossimi giorni. Procedono i lavori al Teatro Manzoni per essere comunque pronti i primi di dicembre. Sono in corso in questi giorni i lavori di messa in sicurezza del lungofiume via Madonna di Loreto per cui abbiamo aspettato decenni.

Sono partiti i lavori alla bretella che collega alla superstrada e a breve verranno messi in sicurezza diversi tratti di pubblica illuminazione. Proprio questa settimana – prosegue Salera – è arrivata la notizia del finanziamento per la pista ciclabile che collegherà Cassino con il Campus e finalmente sarà in sicurezza quel tragitto per i tanti studenti della nostra Università. Sono iniziati inoltre da due giorni i lavori nel Palazzo della Cultura che sarà un altro gioiello della città di Cassino oltre al giardino allo skate park di cui abbiamo parlato ieri ed il giardino in piazza Labriola, di fianco al Tribunale realizzati grazie a contributi privati.

Senza dimenticare i lavori che si stanno concludendo in queste settimane sulle scuole e che inaugureremo a breve.
Non è certo questa l’occasione in cui affrontare la questione delle cifre dei singoli lavori o da quale ente arrivino i soldi, e nemmeno parlare di paternità di questa o quella opera raggiunta da questa amministrazione o da quelle precedenti. Andremo a presentare nelle prossime settimane opera per opera. Quello che voglio segnalare in questo post è la bella sensazione che ho avuto stamattina girando per la città, nonostante la pioggia.

Ho avuto percezione di una comunità che non si arrende alla crisi ma che è pronta a sfidare il futuro e a rilanciare. In un momento in cui il mondo a causa del Covid, sta vivendo una crisi senza precedenti, dove nella nostra Europa tante nazioni sono in ginocchio, e dove anche in Italia la maggior parte delle regioni sono zona rossa, con chiusure di tantissime attività, Cassino resiste – conclude il Sindaco – e si prepara a rinascere nei prossimi mesi».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti