“Eppur si può anche da Sora! Fare impresa nel nostro territorio nell’era dell’economia digitale”

L'appuntamento è per venerdì 17 luglio dalle ore 21.15 in diretta Skype (scaricare l'App e cercare "MEET UP M5S SORA"). Si invitano i cittadini a partecipare.

E’ questo il titolo della quarta e ultima videoconferenza estiva del ciclo “Cittadini in movimento verso Sora 2021”, organizzato dal M5S Sora per affrontare i principali temi della vita sociale e economica della città in vista dell’appuntamento elettorale del prossimo anno. L’evento si svolgerà venerdì 17, dalle 21.15, e sarà affrontato un tema di fondamentale importanza per la crescita non solo economica ma anche sociale della nostra comunità: quello del “fare impresa” a Sora.

Con l’esperienza personale descritta direttamente dagli imprenditori sorani che parteciperanno all’incontro si intende far conoscere storie d’impresa che offrono un segno di speranza soprattutto alle giovani generazioni. Storie imprenditoriali che dimostrano che è possibile partire dalla nostra città e creare imprese in grado di competere su mercati nazionali e internazionali sostenendo la sfida dell’innovazione. In particolare la videoconferenza si propone l’obiettivo di rendere evidente la possibilità che Sora e il suo circondario non rappresentino territori definitivamente rassegnati al declino ma che il “mettersi in proprio” avviando un’impresa può costituire la migliore soluzione per generare lo sviluppo di cui abbiamo assoluto bisogno e concrete opportunità di occupazione.

Alla videoconferenza prenderanno parte Antonio Baldassarra, CEO di Seeweb, uno dei maggiori cloud computing provider italiani, i cui data center sono localizzati a Frosinone e Milano e Enzo Catenacci, recentemente assurto alle cronache nazionali grazie a PHS, un robot sanificatore, utilizzabile in qualsiasi ambiente, ideato e prodotto da RayBotics, una start-up di cui è co-fondatore.

Nell’ultima videoconferenza tenutasi lo scorso 10 luglio il ciclo di videoconferenze sono stati ospitati il sindaco di Porto Torres (SS) Sean Christian Wheeler (M5S) e i consiglieri regionali Roberta Lombardi (capogruppo M5S Regione Lazio), e Valerio Novelli (presidente Commissione consiliare Agricoltura e Ambiente). E’ stato affrontato l’interessante tema del reddito energetico comunale, che per la prima volta in Italia è stato attivato dal Comune sardo di Porto Torres.

Il sindaco Sean Christian Wheeler, che non ha mancato di ricordare con piacere le sue origini nel Lazio meridionale, in particolare a Gaeta, ha descritto con estrema chiarezza i contenuti e lo stato dell’arte dell’iniziativa, gli obiettivi fino ad ora conseguiti e gli sviluppi futuri. L’iniziativa avviata a Porto Torres ha suscitato l’interesse nazionale e ha ispirato la presentazione di varie proposte di legge regionale e mozioni in numerosi Comuni italiani (tra cui Milano). Nel Consiglio regionale del Lazio, come hanno ricordato nei loro interventi i consiglieri Lombardi e Novelli, il M5S è fortemente impegnato per sostenere una proposta di legge regionale che consenta di avviare il reddito energetico regionale.

L’appuntamento è per venerdì 17 luglio dalle ore 21.15 in diretta Skype (scaricare l’App e cercare “MEET UP M5S SORA”).
Si invitano i cittadini a partecipare.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
POLITICA

Sora: la "conservatrice immaginaria" con il più alto numero di voti pro Repubblica dell'intera provincia

Storia delle elezioni a Sora, cap.1: "Referendum Repubblica vs Monarchia e Assemblea Costituente, 2 Giugno 1946". Tutti i risultati e le considerazioni ...

CRONACA

SORA - Lotta al Covid: sospese tutte le fiere e delle festività di Agosto

Anche la 49ma edizione de La Canicola è stata rinviata all'anno prossimo, nella speranza di tornare alla normalità.

CRONACA

SORA - Centri estivi dal 17 Agosto al 12 Settembre: Le tre opzioni divise per fasce di età

Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare l’ufficio dei Servizi Sociali dell’Ente al tel 0776828036.

CRONACA

12 Agosto 1944: 76° anniversario Martiri di Fiesole. Onore ad Alberto La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti

A imperitura memoria dei tre giovani Carabinieri, la Città di Sora ricorda come ogni anno il loro sacrificio.