26" di lettura

Ernesto Tersigni rinuncia all’indennità da sindaco di Sora: i soldi verranno spesi per il decoro urbano

Come Piero Fabrizi, sindaco di Boville Ernica, e Silvio Mancini, primo cittadino di Atina, anche Ernesto Tersigni sindaco di Sora rinuncia alla sua indennità. La somma, pari a circa tredicmila euro annui, verrà utilizzata per migliorare il decoro urbano. Il primo acquisto consisterà in duecento piante che verranno collocate in varie zone della città.

Tersigni ha deciso, altresì, di ricomprare a sue spese anche il tricolore recentemente danneggiato dal maltempo, posizionato tra la Chiesa di S.Antonio ed il Santuario Madonna delle Grazie. La bandiera è stata già ordinata e costerà circa 200 euro.

Lorenzo Mascolo – Sora24

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...

Cerchi un bed and breakfast a Roma centro? Te ne consigliamo uno veramente centrale

Scegliere il luogo del proprio pernottamento romano è facile o complicato, dipende dai punti di vista, perché l’assortimento è così vasto ...