4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.347 VOLTE

Ernesto Tersigni rinuncia all’indennità da sindaco di Sora: i soldi verranno spesi per il decoro urbano

Come Piero Fabrizi, sindaco di Boville Ernica, e Silvio Mancini, primo cittadino di Atina, anche Ernesto Tersigni sindaco di Sora rinuncia alla sua indennità. La somma, pari a circa tredicmila euro annui, verrà utilizzata per migliorare il decoro urbano. Il primo acquisto consisterà in duecento piante che verranno collocate in varie zone della città.

Tersigni ha deciso, altresì, di ricomprare a sue spese anche il tricolore recentemente danneggiato dal maltempo, posizionato tra la Chiesa di S.Antonio ed il Santuario Madonna delle Grazie. La bandiera è stata già ordinata e costerà circa 200 euro.

Lorenzo Mascolo – Sora24

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu