10 dicembre 2015 redazione@sora24.it
LETTO 6.050 VOLTE

«Esterrefatta da un fatto che riguarda la politica cittadina». Ci scrive una signora di Sora

Riceviamo e pubblichiamo il seguente messaggio dalla signora Mirella Gemmiti. «Scrivo in quanto sono rimasta esterrefatta da un fatto che riguarda la politica cittadina. A Sora, ormai si sa, non possiamo più meravigliarci di nulla ma… quando è troppo, è troppo. Dopo aver assistito alla conferenza stampa di presentazione della candidatura a sindaco di De Donatis dove quest’ultimo sedeva a fianco di persone che sono storicamente di ideologie profondamente diverse e parlo di Giacomo Iula, Vittorio Di Carlo, Lino Caschera, Antonio Lecce, Giancarlo Baglione, Alessandro Mosticone e, incredibile ma vero, Pasquale Ciacciarelli.

Si è scomodato anche quest’ultimo, coordinatore provinciale di Forza Italia, per sostenere la candidatura di De Donatis che è sempre stato schierato con il PSI. Parafrasando una nota canzone di Antonello Venditti, è il caso di dire che “quando pensi che sia finita, è proprio allora che inizia… il peggio”. Come sua vecchia elettrice sono realmente indignata. La verità è che c’è Fratelli d’Italia dietro De Donatis con una lista chiamata Alleanza per Sora. Ci dicono da settimane che non entrano in gioco i partiti ma ci saranno solo liste civiche.

Il simbolo di questa lista, però, è proprio identico a quello di Fratelli D’Italia. Quindi De Donatis scende in campo con liste civiche che hanno gli stessi loghi dei partiti di destra. Che confusione ma soprattutto che delusione. Dove sono finiti i valori che spingevano i nostri avi ad unirsi in circoli? Possiamo davvero far finta che non ci sia storia? Ho provato ad esplicitare i miei dubbi e le mie preoccupazioni con un post su facebook indirizzato agli interessati (allego foto) ma le risposte sono state mortificanti. Fratelli D’Italia che interviene con il solito cameratismo in difesa di colui che non risponde. Fratelli D’Italia Sora parla di “nostra lista civica”. Forse hanno perso di vista che Fratelli D’Italia è un partito politico. Vorrei chiarezza e come me la vorrebbero tanti sorani. La domanda da porsi allora è questa: dove andremo a finire? Anche stavolta risponderà Fratelli d’Italia? M.G. cittadina di Sora».

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu