1’ di lettura

Faggio abbatte condotta e lascia senz’acqua tre paesi. Acea al lavoro tutta la notte e problema risolto

Val Comino, adduttrice Canneto-Settefrati travolta da un grosso faggio abbattuto dal vento nella notte tra venerdì e sabato. Tecnici di Acea Ato 5 al lavoro fin dall'alba per la riparazione. Il maltempo ha causato seri danni in una zona impervia di montagna Guasto risolto dopo una giornata di lavoro

Il maltempo e il forte vento che hanno imperversato, nella nottata tra venerdì e sabato scorso, su tutta la provincia di Frosinone e in particolare modo nella Valle di Comino ha causato seri danni alla linea adduttrice Canneto-Settefrati, dove un grosso faggio è stato abbattuto e ha travolto la condotta lasciando così senza acqua i comuni di Gallinaro, San Donato Val di Comino e Settefrati.

L’allarme immediatamente scattato nel cuore della notte presso la sala operativa di Acea Ato 5, ha permesso di organizzare un primo intervento già alle prime ore dell’alba quando il personale tecnico e le squadre di manutenzione si sono avviate per raggiungere l’impervia zona montana lungo cui scorre l’adduttrice. Rispettando le procedure di sicurezza con l’ausilio degli strumenti a disposizione in poche ore è stato individuato il tratto che aveva subito la rottura e organizzata la riparazione.

Le squadre di manutenzione hanno lavorato senza sosta e prestando particolare attenzione alla realizzazione di un cantiere in una zona impervia di montagna, il tutto reso ancora più complesso considerando il freddo e il vento tagliente che per tutta la mattinata da sferzato la zona di montagna fino a valle. La riparazione è stata ultimata nel tardo pomeriggio consentendo un rientro alla normalità nella serata di sabato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti