Famiglie con bambini autistici rifiutate dal centro termale: sdegno sul social. La struttura si difende: «Non è vero»

La notizia finisce sui giornali nazionali. Sulla vicenda interviene anche il Sindaco: «Questo episodio, seppur grave, non può e non deve rappresentare la città di Ferentino, da sempre inclusiva».

La vicenda che ha visto contrapposte alcune famiglie con figli autistici e una struttura termale di Ferentino è finita sui principali giornali nazionali. «Ragazzi autistici? No grazie. E l’albergo delle terme cancella la prenotazione di una decina di famiglie con i figli “speciali”», questo il titolo de “la Repubblica“, che ha riportato anche un audio con la telefonata alla struttura. «Albergo rifiuta comitiva con ragazzi autistici», ha scritto invece il Messaggero.

In sintesi, le famiglie dei ragazzi diversamente abili sostengono di esser state discriminate e rifiutate dall’albergo perché avrebbero portato al seguito i loro figli autistici. La struttura, dal canto suo, ha replicato di non aver rifiutato i clienti bensì di aver fatto presente al referente delle famiglie in questione di non avere spazi adeguati per ospitare i ragazzi stessi.

Sulla vicenda è intervenuto il Sindaco della città gigliata, Antonio Pompeo, che ha dichiarato:Questo singolo episodio, seppur grave, non può e non deve rappresentare la città di Ferentino che ha da sempre dimostrato grande attenzione nei confronti delle persone con maggiori difficoltà. Ferentino è da sempre una città inclusiva, solidale e costantemente impegnata nel sociale. E questo non soltanto attraverso le azioni messe in campo dall’Amministrazione comunale ma anche grazie alle associazioni cittadine e a tanti privati che donano parte del loro tempo per gli altri. Ho personalmente parlato con i responsabili della struttura, i quali si sono resi disponibili a chiarire la vicenda sulla quale faremo luce. Ma vorrei cogliere l’occasione per invitare le famiglie a contattarmi affinché io possa organizzare, oltre a un momento di chiarimento tra loro e la struttura, anche un soggiorno presso la nostra città, dove queste famiglie avranno modo di constatare con i loro occhi quello che realmente facciamo. Cito come esempio, anche, perché è un’opera di cui andiamo orgogliosi il parco inclusivo a Ponte Grande e mi piace ripetere le parole che usai in quella circostanza: “Non è semplicemente uno spazio fisico, di condivisione e di incontro tra le persone ma ha un significato più profondo che guarda all’inclusione reale e alla solidarietà”. Questa è la nostra città e descriverla in maniera diversa sarebbe ingeneroso nei confronti dei suoi cittadini”.

Questa, invece, la ricostruzione della vicenda da parte dell’azienda: «Terme Pompeo è stata contattata a metà Novembre da parte di un gruppo di famiglie per una richiesta di soggiorno nel periodo di Capodanno. Alla segnalazione della presenza di dieci ragazzi autistici, la Direzione ha opportunamente ritenuto di dovere approfondire le modalità con le quali organizzare il soggiorno, contattando la referente del gruppo e mettendo a disposizione personale specializzato per trovare una soluzione ideale per i ragazzi, sottolineando le possibili necessità specifiche dovute agli spazi della struttura alberghiera e premurandosi di sapere se la presenza di molte persone ed una serie di fattori come musica e fuochi d’artificio, tipici di Capodanno, avrebbero richiesto accortezze particolari. Il dialogo telefonico si è concluso con la decisione della referente del gruppo di famiglie di NON procedere con la prenotazione, ma da parte di Terme Pompeo non è mai stata negata la disponibilità al soggiorno. Se abbiamo sbagliato e se abbiamo urtato la sensibilità di qualcuno – sottolineano dalla Direzione – non era nostra intenzione farlo e di questo chiediamo comunque scusa. Ma la notizia di un “rifiuto ad accogliere un gruppo di ragazzi autistici” da parte di Terme Pompeo non solo non è vera così per come è apparsa ma rattrista e addolora la dirigenza e i dipendenti».

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti di oggi:
2.618
28 Gennaio 1731: muore Antonio I Boncompagni, VI Duca di Sora
1
CRONACA

28 Gennaio 1731: muore Antonio I Boncompagni, VI Duca di Sora

Grazie a due vicende, una politica e l'altra familiare, di rilevanza internazionale, la sua vita cambiò radicalmente e velocemente intorno ...

1.897
È venuta a mancare Ersilia Quadrini
2
NECROLOGI

È venuta a mancare Ersilia Quadrini

Si è spenta presso l'Hospice Casa delle Farfalle, Isola del Liri.

889
SORA - Telefisco 2020: Le novità fiscali per le imprese e i professionisti
3
EVENTI

SORA - Telefisco 2020: "Le novità fiscali per le imprese e i professionisti"

Giovedì 30 Gennaio 2020 dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00 presso l'Auditorium "Cesare Baronio" (zona Piazza XIII Gennaio, ITC ...

791
I primi 100 anni di Maria Zaino, tantissimi auguri!
4
EVENTI

I primi 100 anni di Maria Zaino, tantissimi auguri!

Tutto pronto a Valleradice per la grande festa.

672
VOLLEY - Punti preziosi per la C Maschile e la 1a Div. Femminile Argos Volley Sora
5
SPORT

VOLLEY - Punti preziosi per la C Maschile e la 1a Div. Femminile Argos Volley Sora

Ottimi risultati per le due formazioni di punta del settore giovanile bianconero.

I più letti della settimana:
18.655
SORA - Fatture false per 471 milioni di euro
1
CRONACA

SORA - Fatture false per 471 milioni di euro

La ricostruzione dell'operazione che ha portato la Tenenza della Guardia di Finanza di Sora alla scoperta della mega evasione.

17.192
La mamma di tutti i bambini dello scuolabus non c'è più
2
PROVINCIA

La "mamma" di tutti i bambini dello scuolabus non c'è più

Grande cordoglio in città per l'improvvisa scomparsa della donna.

16.548
Sarà dura senza di lui, l'uomo con cui ho condiviso 44 anni della mia vita
3
CRONACA

"Sarà dura senza di lui, l'uomo con cui ho condiviso 44 anni della mia vita"

La dolcissima lettera aperta scritta da Rossana Lorini per ringraziare l'Ospedale di Sora, dopo aver perso la battaglia contro il ...

13.356
Stella è con noi e lo sarà per sempre
4
CRONACA

Stella è con noi e lo sarà per sempre

Alla 18enne Stella Tatangelo, venuta tragicamente a mancare la scorsa estate, è stato intitolato oggi pomeriggio il campo sportivo del Liceo ...

13.160
È venuta a mancare Anna Maria Polsinelli
5
NECROLOGI

È venuta a mancare Anna Maria Polsinelli

Si è spenta in ospedale a Sora.

Video più visti:
Scuola Renzo Piano

SORA - Scuola Renzo Piano: la settimana prossima verrà demolito l'ex mattatoio

Si passa finalmente alla fase operativa che porterà alla realizzazione della scuola innovativa in tecnologia X-LAM progettata dallo staff del ...

Passi carrabili

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso ...

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova ...

Farmacia Comunale

Farmacia Comunale di Sora: la storia, i veri numeri e perché il modello "in house" è il migliore per i cittadini

Il Sindaco di Sora, Roberto De Donatis, spiega alla cittadinanza, numeri alla mano, qual è il presente e quale sarà il ...

Centro Serapide

SORA - Ex Tomassi (Centro Serapide): a primavera 2020 ripartono i lavori. Intervista al sindaco Roberto De Donatis

L'ex Tomassi rinasce: cittadella della scuola con centro preparazione dei pasti per i ragazzi; demolizione della struttura in via Buozzi ...