1’ di lettura

FERENTINO – Coronavirus: parte il servizio a chiamata per le linee di trasporto pubblico urbano

Corse gratuite per chi deve raggiungere i centri di donazione del sangue. Il sindaco Pompeo: un servizio alternativo per limitare i disagi di chi è costretto a spostarsi.

Il Comune di Ferentino, in collaborazione con l’azienda Cialone Tour Spa e in ottemperanza all’ordinanza regionale numero Z00007 del 12/03/2020 sulla riorganizzazione del trasporto pubblico locale, durante la fase di emergenza legata alla diffusione del virus Covid-19, ha emanato nuove disposizioni relative alla programmazione del servizio, al fine di attenersi alle misure imposte dal Governo che, tra l’altro, invitano a mantenere la distanza tra le persone.

Grazie a un accordo con la ditta del trasporto pubblico, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Pompeo, ferme restando le linee 3FS e FS festiva, che saranno normalmente garantite, attiverà, a partire da domani, mercoledì 18 marzo 2020 e per tutta la durata dell’emergenza, un servizio solo su chiamata per le linee 1, 2, 3bis, 4, 5, 6, 7, 8 e 9.

In particolare, chiunque avrà necessità di utilizzare il trasporto pubblico locale per raggiungere supermercati e farmacie, centri di donazione del sangue, luoghi di lavoro che non hanno attivato lo smart working o punti di interconnessione per usufruire di altre linee di trasporto, potrà contattare il numero verde 800.70.82.16 e prenotare la corsa. Il servizio a chiamata sarà attivo dalle ore 9 alle ore 18, dal lunedì al sabato: il trasporto, che dovrà avvenire sempre su prenotazione, sarà gratuito per i donatori che si recano nei centri di raccolta sangue per effettuare una donazione.

“Con l’attivazione del servizio a chiamata, – spiega il sindaco, Antonio Pompeo – grazie alla collaborazione con la ditta Cialone Tour Spa, riusciamo a rispettare le misure imposte dall’ordinanza regionale in tema di riorganizzazione del trasporto in un periodo estremamente delicato come questo ma, anche, a garantire il servizio ai cittadini e agli utenti, in special modo anziani che devono spostarsi per la spesa e per andare in farmacia e pendolari, che usufruiscono dei mezzi pubblici per raggiungere il luogo di lavoro.

Chiaramente l’invito, come sempre, è quello di rispettare tutte le disposizioni del Governo e di uscire solo per comprovate necessità. Rinnovo, infine, – conclude Pompeo – l’appello ad osservare le regole con coscienza e responsabilità, perché se è vero che istituzioni, enti e autorità preposte possono mettere in atto tutte le misure per la gestione dell’emergenza, sono i nostri comportamenti a fare la differenza e a permetterci di uscire, il prima possibile, da una situazione senza precedenti”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...