1’ di lettura

Festa dell’Albero e progetto “Ossigeno”: la Riserva di Posta Fibreno in prima linea

Il 24 novembre, con una semplice ma significativa cerimonia, nella riserva naturale verranno messi a dimora alcuni alberi.

Anche la Riserva Naturale lago di Posta Fibreno partecipa al progetto promosso dalla regione Lazio “Ossigeno”: 6 milioni di alberi piantati in 3 anni. Il progetto prende avvio con il coinvolgimento di scuole e università pubbliche, seguite da comuni, ospedali, centri anziani, parchi regionali e tutti quegli organismi che vorranno contribuire alla riuscita del progetto con la messa a dimora e la gestione delle nuove essenze arboree in un arco temporale compreso tra il 2020 ed il 2022.

La Riserva Naturale, insieme alla Scuola dell’Infanzia e Primaria di Posta Fibreno ha già dato inizio a questo piccolo ma prezioso progetto a cominciare da giovedì 15 novembre, giorno in cui i guardiaparco si sono recati presso la Scuola per tenere una lezione particolare sul tema dell’Albero e della sua importanza per la vita realizzando, insieme ai bambini, un piccolo progetto in estemporanea. Tutto questo è stato il preludio alla giornata più importante: quella del 21 novembre “Festa dell’albero”, giornata in cui ci sarà la piantumazione di una pianta nel giardino della scuola di Posta Fibreno.

Il giorno 24 novembre sarà la volta della Riserva Naturale che, con una semplice ma significativa cerimonia, metterà a dimora alcuni alberi proprio nello spazio verde adiacente la Sede dell’Area Protetta. Queste le parole del Consigliere Delegato alla Riserva Naturale Dott. Manuel Lecce:“Una bellissima ed importante iniziativa la giornata della festa dell’albero, in cui la Riserva Naturale lago di Posta Fibreno riesce ad unire la salvaguardia e la tutela dell’ambiente a quella che è l’educazione ambientale, che vedrà protagonisti i bambini della scuola di Posta Fibreno.

Per l’occasione, infatti, pianteremo degli alberi nel giardino della scuola, mentre in un altro appuntamento ci sarà la piantumazione di alberi e piante presso la nuova sede della Riserva Naturale. Sono contento che l’educazione ambientale inizi dai più piccoli, per sensibilizzare fin da subito i cittadini del domani. Un ringraziamento va a tutti gli uffici della Riserva Naturale per aver organizzato questo importante evento”. E per concludere le riflessioni del Sindaco/Presidente della Riserva Naturale Dott. Adamo Pantano: “In questi eventi realizzati dalla Riserva Naturale i protagonisti sono gli alberi e i bambini: il nostro futuro. Con entusiasmo partecipiamo al progetto Ossigeno promosso dal Presidente Zingaretti per piantare tanti alberi utili all’ambiente e alla nostra vita”.

Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...