1’ di lettura

FIBRENO: la Provincia punta sui Contratti di Fiume

Buone possibilità di finanziamento da parte della Regione.

Un ulteriore passo in avanti per la tutela dei fiumi Cosa e Fibreno. C’è anche la Provincia di Frosinone nelle richieste di finanziamento per rispondere all’avviso della Regione Lazio sui Contratti di Fiume, lo strumento che si propone di realizzare interventi in materia ambientale per la corretta gestione delle risorse idriche e la valorizzazione dei territori fluviali, contribuendo allo sviluppo di tali aree.

“La Provincia di Frosinone – ha spiegato il presidente Pompeo – sta svolgendo il ruolo di coordinamento importante per l’avvio di un’opportunità reale di recupero e valorizzazione di alcuni bacini fluviali, attraverso il Contratto di fiume. Si tratta di un’opportunità che ci ha visti partire da lontano, sin dal mio insediamento, così da farci trovare pronti nel momento in cui si fosse aperto un canale di finanziamento. Voglio ringraziare tutti i soggetti che hanno collaborato in questo percorso e che hanno dimostrato impegno ed attaccamento al territorio”.

“L’avvio del bando della Regione Lazio – ha aggiunto il consigliere Vincenzo Savo – ha coinciso con i primi mesi del mio mandato e ho voluto dare il mio contributo per recepire questa possibilità. La Provincia sulle tematiche ambientali è presente, vuole esercitare il suo ruolo e le sue funzioni, a dimostrazione dell’importanza di una istituzione di coordinamento territoriale, che andrebbe ulteriormente valorizzata”.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Coronavirus: altri 10 positivi a Sora

Le comunicazioni del sindaco alla cittadinanza.

CRONACA

FROSINONE - Operazione “Drug take away”: Polizia notifica conclusione indagini a 13 indagati

La Squadra Mobile della Questura di Frosinone ha ultimato l’attività investigativa, nata da una “costola” dell’Operazione “Uti Dominus” ...