FIDENZA – Bimbi lanciano bombe di semi nel bosco per aiutare le api nell’impollinazione

Il preziosissimo insetto, decisivo per il futuro del pianeta, protagonista di "Let it bees", una magnifica iniziativa educativa del Comune.

Dal 20 fino al 30 settmbre, tutte le famiglie di Fidenza e, in particolare, i bimbi potranno prelevare nel cortile del Municipio un gadget molto particolare: si tratta di una seed bomb, una simpatica pallina di terra contenente semi di lupinella, trifoglio violetto e silla.

Le seed bomb verranno lanciate nel Bosco di Maia, un’intera zona verde dedicata alla nascita di un bosco per l’impollinazione – ribattezzato il “Bosco di Maia”, ovvero un’oasi dedicata agli insetti impollinatori dove questi potranno trovare piante, cespugli e fiori per loro molto ghiotti, dove poter sciamare in assoluta tranquillità. Un’oasi per le api ma anche per i bimbi, gli studenti e gli studiosi.

Le seed bomb, decomponendosi, permetteranno la nascita di essenze adorate dalle api, in grado di attirarle e di dare vita alla magia dell’impollinazione. La festa del lancio si svolgerà nell’ambito di la Gran Fiera di San Donnino e #BorgoFood, dal 5 al 9 ottobre.

La salvezza del pianeta – dichiara il Sindaco Andrea Massari – non si ottiene schiacciando un interruttore o aspettando che lo Stato cambi abitudini e prodotti dannosi dalla sera alla mattina. Il cambiamento è un fatto culturale e diventa reale quando è riconosciuto come un vantaggio e quindi viene praticato dai cittadini in modo diffuso”.

L’assessore all’Ambiente Franco Amigoni, invece ricorda che “Fidenza nel suo dna ha la cultura della sostenibilità ambientale e dimostra ogni giorno che sono le Comunità locali il laboratorio del cambiamento fatto coinvolgendo la gente. E’ questa l’essenza di Let It bees e della bellissima iniziativa che Paola Maini, responsabile comunale della gestione del verde, ha progettato insieme a Emc2, che ringrazio a nome di tutta la Città”.

Le api impollinano 70 colture alimentari su 100, circa il 75% della produzione agricola, tutelando la diversità agroalimentare e le nostre necessità nutrizionali. Dalla loro esistenza, dipende anche quella dell’uomospiega Daniele Ronconi, responsabile settore giardinaggio e manutenzione del verde di Emc2 –. L’ONU ha lanciato recentemente l’allarme: l’uso massiccio di pesticidi e il cambiamento climatico stanno causando l’estinzione delle api. Fidenza ha scelto di distinguersi dando vita al progetto Let it Bees, che siamo orgogliosi di avere sviluppato in una città che per noi significa tanto: EMC2 affonda le proprie radici anche a Fidenza, perché e nata dalla fusione di diverse cooperative tra cui la storica Garabombo”.

Lanceremo da qui un forte messaggio che parla della sostenibilità ed eleva la difesa delle api a impegno simbolo, necessario, collettivo e possibile. Lo faremo con allestimenti di percorsi urbani incentrati sul tema della diffusione della cultura ambientale, con criteri rigorosamente plastic free e con materiali provenienti dal riuso, dal riciclo e dal recupero. I work-shop per bimbi e famiglie rappresentano l’esito del lavoro di Emc2_Lab, i laboratori socio educativi della cooperativa Emc2 Onlus, percorsi che permettono lo sviluppo di competenze specifiche, gestiti dalla cooperativa in convenzione con Asp Distretto di Fidenza ed Azienda Usl di Parma”, commenta infine Michele Orioli, vice presidente Emc2.

Fonte: Comune di Fidenza

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.

SPONSOR

La nuova promozione in vigore dal 3 al 20 Ottobre 2019.