FROSINONE – Il Liceo Turriziani non si ferma: scuole e menti “virtualmente” aperte

Operativi fin dal primo giorno, gli insegnanti garantiscono a tutti i loro studenti una valida alternativa alla lezione in presenza tramite la G Suite for education.

L’IIS “Norberto Turriziani” di Frosinone è operativo e presente! Come sempre accade nel nostro istituto, il corpo docente, coordinato dalla dirigente Erminia Gnagni, ha messo in campo energie, entusiasmo e spirito di iniziativa per offrire tempestivamente soluzioni efficaci di didattica alternativa. Il Liceo Classico ed il Liceo Maccari fin dal giorno successivo alla chiusura delle scuole, imposta dal DPCM dello scorso 4 marzo per l’emergenza sanitaria del Covid-19, ha collaudato ed attivato concretamente strategie già da tempo studiate e pianificate nell’ottica di una ottimizzazione dei servizi educativi. Traduciamo in pratica, come ogni giorno, la nostra mission di comunità educante, nonché di gruppo di ricerca e di innovazione.

Operativi fin dal primo giorno, gli insegnanti garantiscono a tutti i loro studenti una valida alternativa alla lezione in presenza tramite la G Suite for education: attraverso Classroom già da diversi anni gli studenti sono inseriti in classi virtuali che permettono invio di materiali e scambio di buone pratiche anche al di fuori dell’orario scolastico. All’uso abituale di Classroom si sono associati, per implementare i canali comunicativi, la realizzazione di videolezioni in diretta con Hangouts Meet di Google ed in differita con videolezioni prodotte quotidianamente dagli insegnanti, e realizzate con programmi di nuova generazione come OBS Studio o Avidemux. Con le videolezioni in diretta gli studenti conservano il contatto immediato con il docente ed i compagni di classe, con le videolezioni in differita hanno a loro disposizione strumenti didattici 2.0 calibrati sulle loro esigenze, fruibili in qualsiasi momento e con qualsiasi supporto, anche device cellulare.

La comunità scolastica ha apprezzato ed accolto con entusiasmo le novità proposte: gli studenti millennials ed i loro genitori sono entusiasti. “Grazie alla didattica online i nostri docenti hanno subito sopperito ai problemi che ci avrebbe portato la chiusura delle scuole, essendo noi un quinto con esami a breve. In accordo con i docenti, tramite video lezioni e video chiamate, ci siamo organizzati cercando di seguire lo stesso orario scolastico, in modo da rendere più naturale possibile e meno stressante possibile la forzata chiusura delle scuole e garantendoci il proseguimento delle lezioni. Noi studenti ci stiamo impegnando nel cercare di rimanere al passo e studiare il materiale in modo approfondito”. Questo il parere di Arianna, una studentessa del quinto anno. Il Presidente del Consiglio di Istituto dott. Lisi dichiara: “il nostro Istituto, grazie al Dirigente Scolastico e a tutto il personale, ha prontamente attivato le procedure per la didattica a distanza, intendendo con questo non solo l’invio di materiale, ma contattando, programmando, spiegando e interagendo con gli allievi. È appena il caso di ricordare che già da alcuni anni sono state attivate tutte quelle modalità didattiche innovative, ad esempio la piattaforma G Suite For Education, tali da permettere agli insegnanti di assegnare e controllare compiti, dare voti; agli studenti e ai loro genitori di tenere la situazione sotto controllo in un’unica applicazione. Quanto sopra fa del nostro Istituto un punto di riferimento nel panorama scolastico regionale”.

Gli alunni con grande senso di responsabilità e con partecipazione attiva ascoltano le lezioni, commentano interagendo con i docenti, chiedono chiarimenti o approfondimenti, svolgono ed inviano i compiti. Questa è la risposta del Turriziani al momento di crisi che il nostro paese sta vivendo. Questa è la nostra idea di cittadinanza attiva e responsabile.

Come la Dirigente dichiara, “tutti siamo consapevoli delle difficoltà di questi giorni; siamo in emergenza (anche educativa) e le soluzioni prescritte (attivare modalità di didattica a distanza per tutti gli studenti), vanno assunte da tutte le Istituzioni scolastiche come obiettivo primario. L’esperienza che i docenti, e non solo, si accingono ad affrontare per la prima volta con gli studenti, sperimentando modelli nuovi, in una pianificazione strategica di emergenza, deve assicurare il diritto alla continuità dell’intervento e il diritto all’istruzione, anche in una situazione di prolungata sospensione delle lezioni. La scuola saprà dare un contributo decisivo, istituzionale, in una posizione di autentica comunità professionale. La nostra scuola ha messo in atto misure organizzative di ottimizzazione della didattica a distanza; i docenti collaboratori del Dirigente, i Dipartimenti disciplinari, i Consigli di classe, il Team digitale, tutti i docenti lavorano ad un’implementazione delle strategie didattiche più efficaci per una definizione ad hoc delle attività a distanza”.

Facciamo nostre e traduciamo in azione le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: “L’Italia sta attraversando un momento particolarmente impegnativo… che richiede coinvolgimento, condivisione, concordia, unità di intenti”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 22 Settembre 2020.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

L'evento avrà luogo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili dal 12 al 20 Settembre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

Nicola Guida debutta a Vallelunga sulla CUPRA della Scuderia del Girasole

L’imprenditore romano è un rookie del TCR Italy e dopo aver già disputato i primi tre round della stagione, gareggerà ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...

Cerchi un bed and breakfast a Roma centro? Te ne consigliamo uno veramente centrale

Scegliere il luogo del proprio pernottamento romano è facile o complicato, dipende dai punti di vista, perché l’assortimento è così vasto ...