1’ di lettura

FROSINONE – Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto

Aria irrespirabile, gola irritata, puzza di bruciato, polveri sottili alle stelle. L'allarme lanciato dalla Task force "Allerta Valle del Sacco".

«Stasera in via Tumoli a Frosinone, zona aeroporto, “qualcuno” sta bruciando di tutto. L’aria è irrespirabile, la gola pizzica, la puzza di bruciato si sente addosso. E la centralina Ancler (a poche centinaia di metri in linea d’aria, nei pressi della Scuola Itis/Liceo Artistico) rileva un valore di 177 che è il doppio di quello che misurano le centraline nel resto della città. Questa storia va avanti già da qualche anno: di notte, e solitamente nei festivi, questo “qualcuno” ha questo vizio di bruciare la plastica e chissà cos’altro. Le forze dell’ordine sono state avvisate e stanno facendo il loro lavoro».

Questo il contenuto del post pubblicato sabato sera sulla pagina social Task “Force Allerta Valle del Sacco”, associazione costituitasi da cittadini e associazioni nel novembre 2018 che ha come obiettivo il controllo da parte dei cittadini delle criticità ambientali presenti in tutta la Valle del Sacco.

«I volontari della Task Force – si legge nella nota di presentazione del sodalizio – non vogliono sostituirsi agli enti preposti al controllo, ma si prefiggono di aiutare chi di dovere alla sorveglianza denunciando, avvertendo, documentando potenziali sversamenti nei fiumi, discariche, reati ai danni della Valle Del Sacco e dell’ambiente in genere. La Task Force Allerta Valle del Sacco – conclude la nota – fa parte del più ampio Coordinamento Interprovinciale Ambiente e Salute Valle del Sacco e Bassa Valle del Liri cui hanno aderito associazioni e cittadini del territorio».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.

Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.