FROSINONE -Tutto pronto per il Lazio Pride

Le parole del vicesindaco e assessore al commercio, Antonio Scaccia.

“Siamo assolutamente convinti che qualsiasi tipo di apertura nei confronti della comunità LGBT debba essere garantita, nel rispetto delle condizioni organizzative e strutturali delle aree interessate – ha dichiarato il vicesindaco e assessore al commercio, Antonio Scaccia – La parata del Lazio Pride, al pari di ogni evento culturale che insiste sulla nostra città, è però tenuta a rispettare alcune regole: il concetto di libertà, che poi è l’esercizio del diritto, si deve conciliare, infatti, con il diritto e la libertà degli altri. Dal punto di vista sostanziale, siamo a favore di una manifestazione che metta al proprio centro la lotta a ogni discriminazione, proseguendo così quel cammino, a volte disseminato di ostacoli e difficoltà, iniziato a New York nel 1969; dal punto di vista della forma, però, qualche perplessità, in ordine alle modalità organizzative, sia permessa anche alla nostra amministrazione comunale.

Il Comune di Frosinone, infatti, ha appreso direttamente dalla stampa il fatto che l’evento si sarebbe tenuto il 22 giugno: tali manifestazioni, in considerazione delle criticità legate alla circolazione stradale, alle esigenze connesse al commercio e, soprattutto, alla luce delle più recenti normative in fatto di sicurezza, necessitano di un lavoro preliminare che andrebbe concordato e concertato tra le parti coinvolte, a beneficio della città ospitante, della tutela dei partecipanti e, in generale, della migliore riuscita della manifestazione stessa.
Quando poi è finalmente giunta agli uffici comunali la richiesta scritta per lo svolgimento dell’evento nel capoluogo, il comitato organizzatore vi menzionava tre opzioni riguardanti tre percorsi differenti: via Aldo Moro; via Adige; corso della Repubblica.

Il Comune, tenendo conto delle opzioni presentate dagli organizzatori e del parere espresso dal comandante della Polizia locale, ha individuato in via Adige (oggetto, inoltre, di un sopralluogo congiunto) la location maggiormente rispondente sia alle esigenze dell’evento, sia a quelle della città: il dirigente dei vigili urbani, del resto, si era pronunciato favorevolmente su un itinerario che comprendesse via Adige perché avrebbe inciso in modo minore sulla viabilità con tutto ciò che ricade in tale ambito, dagli eventuali disagi per la circolazione, alle ripercussioni probabili anche sui volumi di vendita, dal momento che il sabato pomeriggio via Aldo Moro è l’abituale meta dello shopping cittadino.

A ciò si aggiunga anche il fatto che il Pride si terrà due giorni dopo la festa dei santi patroni, giornata in cui, da tradizione, le attività commerciali sono chiuse. Va detto che alcuni esercenti, pur con una serie di distinguo, hanno mostrato un orientamento contrario alla scelta di via Aldo Moro, cambiando poi idea. L’unica perplessità sollevata dall’amministrazione, con gli assessorati al commercio e quello alla Polizia locale, quest’ultimo coordinato da Francesca Chiappini, che ne hanno seguito l’iter – ha concluso il vicesindaco Scaccia – riguardava la difficoltà di conciliare, scegliendo via Aldo Moro, le esigenze dell’iniziativa con quelle della città dal punto di visto logistico”.

Per commentare gli articoli abbonati a Sora24 oppure accedi, se sei già abbonato.

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
SCUOLA RENZO PIANO » Demolizione ex mattatoio
ABBONATI A SORA24

Abbiamo aperto la porta che conduce al futuro, per continuare a offrire un’informazione libera e pluralista… la chiave è nelle tue mani!

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 3 Marzo 2020. Non dimenticate la possibilità di fare spesa fino alle 22 a Sora e fino a mezzanotte a Isola Superiore!

I più letti di oggi:
17.220
Strage di cani in paese: monta la rabbia social
1
EXTRA

Strage di cani in paese: monta la rabbia social

Sono giorni inaudita violenza nei confronti dei poveri amici a quattro zampe, la cui unica "colpa" è quella di fidarsi dell'uomo.

1.141
SORA - L'IC 3 incontra il Vescovo Antonazzo
2
SCUOLE

SORA - L'IC 3 incontra il Vescovo Antonazzo

L'occasione è stata utile per una riflessione condivisa sulla necessità del lancio di un patto educativo globale.

749
SORA - IC 1: Anche prestigiosi risultati anch e per Rione Napoli e Arduino Carbone
3
SCUOLE

SORA - IC 1: Anche prestigiosi risultati anch e per "Rione Napoli" e "Arduino Carbone"

L'Istituto comprensivo 1 Sora, così per il secondo anno consecutivo, ottiene il CERTIFICATE OF EXCELLENCE IN CODING LITERACY per tutti gli ...

I più letti della settimana:
22.582
Intestatario di 169 macchine e con una valanga di multe non pagate
1
EXTRA

Intestatario di 169 macchine e con una valanga di multe non pagate

Dopo mesi di indagini e meticolosi accertamenti, la Polizia è riuscita a identificarlo.

20.566
FROSINONE - Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto
2
EXTRA

FROSINONE - Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto

Aria irrespirabile, gola irritata, puzza di bruciato, polveri sottili alle stelle. L'allarme lanciato dalla Task force "Allerta Valle del Sacco".

18.907
In tremila alla Santissima per la Festa dell'Apparizione
3
EXTRA

In tremila alla Santissima per la Festa dell'Apparizione

Ecco le immagini del magnifico spettacolo di fede materializzatosi domenica scorsa con l'afflusso di tantissimi pellegrini presso il Santuario.

11.704
Ci ha lasciato Vincenzo Di Mario
4
NECROLOGI

Ci ha lasciato Vincenzo Di Mario

Si è spento in ospedale a Sora.

8.036
La Polizia di Frosinone e Sora arresta truffatore seriale
5
EXTRA

La Polizia di Frosinone e Sora arresta truffatore seriale

Aveva ottenuto un finanziamento da 60 mila euro acqusitare per un'auto di lusso spacciandosi per un medico. Pochi giorni dopo, aveva ...

Video più visti:
POLITICA

SORA - Nuovo dirigente, non solo Polizia Locale: ecco di cosa si occuperà

Ridistribuzione dei carichi di lavoro per avere una macchina amministrativa più svelta.

POLITICA

SORA - Scuola Renzo Piano: demolito il mattatoio. Ex Tomassi, De Donatis conferma: «Si riparte in primavera»

Il Sindaco di Sora, Roberto De Donatis, fa il punto della situazione sul cantiere dove sorgerà il progetto curato dal ...

POLITICA

SORA - Nuova scala palazzo studi viale Simoncelli, presto i lavori

Roberto De Donatis spiega i dettagli del complesso intervento.

Scuola Renzo Piano

SORA - Scuola Renzo Piano: la settimana prossima verrà demolito l'ex mattatoio

Si passa finalmente alla fase operativa che porterà alla realizzazione della scuola innovativa in tecnologia X-LAM progettata dallo staff del ...

Passi carrabili

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso ...