3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.762 VOLTE

Fuoriposto: «La Regione Lazio annuncia nuovi investimenti per il Cotral. I cittadini esigono immediatezza negli interventi!»

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato del collettivo “Fuoriposto”.

«Sono del 21 gennaio le dichiarazioni di Marino Fardelli, Consigliere Regionale del Lazio, riguardo nuovi investimenti in arrivo per quanto concerne i trasporti nel Lazio, annunciati da Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio.

“Finalmente anche il trasporto del Cotral registra i primi interventi dalla Regione. Dalle stazioni via le barriere architettoniche”.

“Accolgo molto positivamente le dichiarazioni del Presidente Zingaretti. Finalmente si inizia a lavorare concretamente anche per le condizioni dei pendolari Cotral”.

Queste le parole del consigliere regionale del Lazio Marino Fardelli, componente della IV Commissione Consiliare Bilancio, partecipazione, demanio e patrimonio, programmazione economico-finanziaria e Vice Presidente della III Commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione. Commenta così le dichiarazioni del Presidente della Giunta regionale del Lazio Nicola Zingaretti, il quale, in occasione dell’inaugurazione di un nuovo Vivalto presso la stazione di Nettuno, ha affermato che nella nuova programmazione europea sono stati previsti investimenti per rinnovare il materiale rotabile su ferro e anche per cambiare la flotta degli autobus Cotral.

“Buone notizie anche per Sora – continua l’on.le Fardelli dalla sua pagina istituzionale della Regione – dato che lo stesso Cotral ha chiarito che ci saranno risposte concrete anche alle problematiche relative al nuovo impianto”. Il direttore delle relazioni industriali di Cotral Carlo Arcangeli, a margine dell’incontro con i sindacati ha comunicato l’impegno ad avere i primi autobus nuovi entro l’anno corrente. “Sono sei anni che la flotta non viene rinnovata considerato poi che è la più vetusta d’Europa – afferma il consigliere regionale Marino Fardelli – Il numero di duecento autobus indicato per iniziare il ricambio, è un dato che ci fa ben sperare in un miglioramento sostanziale e concreto.

“Buone anche le notizie per le assunzioni entro l’anno corrente per il bando emanato nel 2013”. Intanto anche le stazioni ferroviarie del Lazio saranno ristrutturate dato che lo stesso Presidente Zingaretti ha annunciato dieci milioni di euro.

Da tempo Fuoriposto, essendo la questione dei trasporti pubblici divenuto un problema da risolvere, si sta occupando di raccogliere segnalazioni da parte dei numerosi cittadini che viaggiano con il servizio regionale Cotral, servizio che risulta alquanto scadente .

Autobus in panne, senza manutenzione, inquinanti, autobus che prendono fuoco durante il cammino, sedili rotti, porta bagagli non usufruibili, acqua all’interno dei mezzi in caso di pioggia, insomma un vero e proprio schiaffo alla dignità di chi si alza la mattina per andare a scuola o a lavoro. Uno schiaffo anche alle persone con disabilità che nel 2015 nonostante le Convenzioni in materia che obbligano gli Enti ad abbattere le barriere architettoniche, non possono usufruire del servizio!

Forse chi si occupa dell’operatività dei trasporti pubblici non si rende nemmeno conto della gravità della situazione perché probabilmente chi ha il dovere di gestire gli investimenti è abituato ad avere privilegi che i comuni cittadini non hanno.

Auspicando in un confronto pratico e tempestivo tra Regione e Comune di Sora, richiediamo una netta presa di posizione da parte del Comune di Sora riguardo le tempistiche in cui verranno attuati questi nuovi investimenti visti gli innumerevoli disagi, considerando inoltre che la nostra città vanta di essere un punto nevralgico per i trasporti, soprattutto vista la grande affluenza di studenti dei rispettivi istituti della città. Inoltre sono noti a tutti gli altissimi livelli di polveri inquinanti che sono nella città, ed autobus vecchi comportano maggiore inquinamento nell’ambiente nel quale viviamo

Non possiamo quindi non parlare dei tantissimi studenti che usufruiscono del servizio Cotral per dirigersi alle università di Tor Vergata. Certo, parlare di università più operative anche a Sora non dovrebbe essere utopia.

Considerate anche le numerose segnalazioni dei cittadini, chiediamo che vengano istituite nuove corse per Roma o rimodulate quelle già esistenti, troppo spesso autobus che partono da Sora diretti verso la Capitale sono pieni a metà tragitto costringendo molti pendolari a viaggiare in piedi, o costringendo gli autobus a viaggiare prima in condizioni di insicurezza, per poi fermarsi nell’attesa di autobus successivi che siano in grado di trasportare tutti.

Lo stesso succede anche nei viaggi di ritorno, quando gli autobus in partenza dalla stazione Anagnina sono pieni ancor prima di passare davanti le facoltà universitarie, ed immaginate la rabbia di chi dopo un intera giornata di lavoro e di università vorrebbe almeno un viaggio di ritorno “assicurato”!

Crediamo che un attento lavoro svolto da istituzioni, dirigenti Cotral, dirigenti scolastici e componenti studentesche possa essere costruttivo per migliorare concretamente la condizione di chi viaggia con il servizio pubblico.

Fuoriposto si mette a disposizione per affrontare un tavolo in cui si discuta della questione.

Sappiamo benissimo che tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare, e per questo vogliamo avere pubblicamente delle garanzie su quando questi investimenti verranno attuati e quando arriveranno i nuovi autobus.

Scusate se paghiamo il biglietto e pretendiamo un servizio degno di definirsi tale.

Invitiamo i cittadini a inviarci le proprie segnalazioni sui contatti che seguono, in caso di continui disservizi tenteremo anche la strada degli esposti!»

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu