42" di lettura

FVO per un serbo “in trasferta” beccato dai Carabinieri presso “obiettivi sensibili”

Questa mattina a Monte San Giovanni Campano i carabinieri della locale Stazione, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno identificato un 53enne serbo, già censito, domiciliato nella capitale, mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di obiettivi sensibili. Ricorrendone i presupposti di legge, l’uomo è stato proposto per l’irrogazione del F.V.O. con divieto ritorno a Monte San Giovanni Campano per tre anni. La scorsa notte a Sora, invece, i militari del N.O.R.M. della Compagnia cittadina, nel corso di un predisposto servizio teso a contrastare il traffico ed il consumo di sostanze stupefacenti, hanno segnalaato alla Prefettura di Frosinone un 19enne del luogo trovato in possesso di sostanza di “marijuana”, sottoposta a sequestro.

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Enrico De Gasperis

Si è spento a Sora presso la propria abitazione. Funerali oggi ore 15:30 al Divino Amore.

Coronavirus: 5 nuovi casi a Sora. Gli attuali positivi salgono a 122

Il punto della situazione nella live appena divulgata dal Comune.

EXTRA

ALMANACCO SORANO - 20 Ottobre 1980: Nicola Tersigni ufficializza la nuova giunta. Gli assessori di 40 anni fa

Tutti i nomi della squadra varata dal Sindaco nativo di Cancéglie, che si apprestava a vestire la fascia tricolore ...