15 luglio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.689 VOLTE

Giampaolo Mauti: da Roccavivi all’Olimpo del tennis internazionale

Riceviamo e pubblichiamo una bella testimonianza che arriva dalla Florida, dove un giovane che affonda le sue origini dalle nostre parti (il suo cognome è ben noto) è riuscito ad imporsi ed a conquistare un ruolo di tutto rispetto nel mondo del tennis americano e non solo.

«Il mio nome è Giampaolo Mauti e sono nato a Roma 31 anni fa. Ho origini abruzzesi, in quanto i miei genitori e tutto il resto della mia famiglia sono nati a Roccavivi. Ho passato gran parte della mia infanzia a Roccavivi specialmente durante l’estate. Sono stato tennista professionista avendo raggiunto la 1000a posizione nelle classifiche ATP e conto alcune vittorie importanti a livello junior contro Andreas Seppi, che è attualmente il #36 del mondo, ed al livello professionistico contro Benjamin Becker e Andrei Golubev.

Finita la mia carriera di tennista professionista nel nel 2008 decisi di fare esperienza negli Stati Uniti e precisamente a Boca Raton, in una delle accademie più famose al mondo ossia la Rick Macci Tennis Academy, dove si sono allenati nel passato Serena Williams, Venus Williams, Jennifer Capriati, Maria sharapova e Andy Roddick. Iniziai a fare lo sparring partner e dopo aver iniziato a parlare bene inglese mi fu proposto di lavorare come coach full time.

Nel 2011 sono stato promosso come Head coach dell’accademia ed al comando di tutto il programma junior e professionistico. Ho avuto il modo di lavorare giornalmente con molti giovani promettenti ed ho ottenuto risultati molto positivi con Jan Abaza, che la seguo da quando aveva 15 anni fino (oggi che ne ha 19) e che l’anno scorso ha giocato il suo primo Us Open raggiungendo la sua migliore classifica #376 wta .

Oltre alla citata Jan Abaza ho avuto il modo di lavorare con Tornado Ali Black, la quale ha raggiunto la finale degli Us Open junior 2013, sua sorella Hurricane Black, vincitrice dell’Orange Bowl, Gabriella Price che è’ # 2 delle classifiche americane (usta) under 12, ed allenato anche Flavio cipolla (best ranking #atp) e Andrey Golubev (best ranking #33 ATP ) durante i tornei americani.

Nell’accademia mi occupo anche di trovare delle giovani promesse facendo scouting in giro per i tornei. Un’altra cosa importante che non va dimenticata è anche il discorso del college: durante questi anni dalla Rick Macci Academy abbiamo mandato molti ragazzi nelle più prestigiose università americane a giocare il campionato Ncaa . Una cosa che mi piace sottolineare è che aiutiamo facendo opere di beneficienza un’associazione di Haiti chiamata Fondation St. Louis de tennis organizzando delle clinic e spedendo tantissimo materiale per la popolazione haitiana.»

Testimone d’eccezione dell’ottima carriera del giovane Mauri, niente di meno che Flavio Cipolla: “Conosco Giampaolo da quando giocava professionista – dichiara il campione italiano. Ora che sta insegnando in Florida, ogni volta che gioco tornei in America vado ad allenarmi con lui perché mi aiuta tantissimo sul piano strategico e mi trasmette sicurezza. È un elemento fondamentale per le mie trasferte americane.”

Sulla stessa linea d’onda il tennista kazako Andrei Golubev: «Sono andato ad allenarmi più volte negli ultimi anni con Giampaolo nella sua accademia prima dei tornei di Delray Beach e Miami – afferma Golubev. Grazie alla sua enorme conoscenza ho migliorato diverse parti del mio gioco che sono diventati fondamentali durante il resto della stagione, soprattutto il dritto».

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu