43" di lettura

Gilberta Palleschi: Rosemary Laboragine pronta a collaborare «non a scopo di lucro»

La sensitiva veneta in passato è stata coinvolta nei casi riguardanti Sara Scazzi, Yara Gambirasio, Melania La Mantia ed Elena Ceste.

Dal quotidiano Il Messaggero apprendiamo che la nota sensitiva Rosemary Laboragine ha dichiarato la sua disponibilità a collaborare con inquirenti ed investigatori nel tentativo di individuare la docente scomparsa nel nulla il 1° novembre scorso.

La Laboragine, si legge sulle colonne del quotidiano romano (clicca qui per leggere l’articolo), ha dichiarato di conoscere bene la zona in quanto per 10 anni è stata in vacanza dalle nostre parti. La sensitiva veneta, che in passato ha avuto contatti con gli inquirenti nei casi riguardanti Sara Scazzi, Yara Gambirasio, Melania La Mantia e recentemente anche nel caso Elena Ceste, ha dichiarato inoltre di esser pronta a collaborare senza scopo di lucro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida dal 26 Novembre al 02 Dicembre 2020 in tutti i punti vendita della catena.

MAMA h24

MAMA H24 è il servizio di assistenza familiare che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita di persone non più autosufficienti e delle loro famiglie, offrendo loro un supporto adeguato, qualificato e affidabile.

Lattoferrina Covid

Lattoferrina e Covid: serve o non serve per prevenire il Coronavirus? Facciamo chiarezza

Lattoferrina Covid: chissà quante persone nelle ultime settimane hanno digitato queste due parole su Google per capire qualcosa in più ...

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.