2’ di lettura

SPORT

GLOBO BPF SORA – Impegni in trasferta per la maschile e la femminile

Entrambe le compagini giocheranno con le rispettive e i rispettivi avversari della Palianus Volley.

Doppio derby domani al Palazzetto dello Sport di Paliano per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Alle ore 16 in campo contro il Caschera Pallianus Volley la serie D femminile di coach Salvatore Pica, e a seguire, alle 18 circa, la serie C maschile guidata da Fabio Martini. Si prospetta un pomeriggio intenso, pieno di agonismo tra due società amiche, in competizione solamente quando si trovano divise dagli scacchi della rete. Entrambi i match saranno sicuramente un bel tributo alla pallavolo, combattuti da sestetti ben attrezzati per le categorie nelle quali militano.

In serie D, le femminili sono pari merito a quota 10 punti, sesta e settima della classe con identici risultati, 3 gare vinte e 3 perse di cui una al tie break. Paliano è andata a segno da 3 con Frascati in casa, Svevo e Seven Volley in trasferta, mentre 1 punto lo ha rosicchiato a Roma 7 tra le sue mura amiche. Sora invece ha incassato bottino pieno con Roma 7, Seven Volley e Broccostella, mentre 1 lunghezza se l’è guadagnata contro Frascati.

Tra le serie C invece, un po’ di distanza c’è. Sora è prima in classifica a quota 16 punti mentre Paliano è sesta con 11. Delle sei gare disputate finora, i bianconeri di coach Martini hanno lasciato indietro solamente 2 punti a Cerveteri, vincendo nettamente con AfroGiro, Volley Life, SCK, Sempione-Roma 7, e Montmartre. Pallianus invece in tre gare ha intascato punteggio pieno, quelle con Montmartre, Volley Life, e SCK, ha perso al quinto set con Appio e Cerveteri, ed è uscita senza punti dal match con Afrogiro. Nel suo roster, guidato da Roberta Prosperini, qualche volto noto all’ambiente sorano come il palleggiatore Francesco D’Angeli e Marco Tomasso in maglia bianconera più di qualche anno fa.

«Sarà una gara molto complicata – dice coach Fabio Martini -, perché Paliano è una buona squadra con degli attaccanti di livello come anche il palleggiatore. Con il sestetto guidato da coach Prosperini facciamo sicuramente un bel passo in avanti rispetto al livello tecnico affrontato finora. Come sempre stiamo preparando in ogni dettaglio tecnico, e spero di avere tutti i ragazzi al 100% della forma fisica e mentale perché ci sarà bisogno di tutti. Ritengo questa una partita fondamentale per noi in quanto, al di là delle normali difficoltà tecniche che si possono incontrare in una gara del genere, è un derby, e come tale è un match a sé. Il derby crea sempre una sorta di motivazione aggiuntiva, di adrenalina aggiuntiva per entrambe le squadre, e quindi il fattore emotivo sarà fondamentale. Dovremo essere bravi a gestirlo, a rimanere freddi e concentrati sul nostro gioco, e lucidi sulle cose che dobbiamo fare. Sarà un match che non scivolerà via velocemente con l’aggravante di giocarlo fuori casa, quindi avrà tutte le complicazioni del caso, però sono fiduciosi perché ci stiamo allenando bene, il nostro sistema e livello di gioco sta crescendo, per questo sono sicuro faremo una bella gara. Di contro Paliano ovviamente venderà cara la pelle e noi non vediamo l’ora di scendere in campo, affrontarli, confermare quanto di buono abbiamo fatto nelle ultime settimane e sicuramente prendere quanti più punti possibili da questa partita».

L'informazione locale ha un costo che non è sostenibile solo con la pubblicità. Clicca qui per aiutare con una donazione Sora24: il tuo contributo (anche piccolo) può fare la differenza!