Globo Bpf Sora: parla patron Giannetti. «Abbiamo tanti obiettivi»

In attesa dei lavori di adeguamento al PalaPolsinelli, si giocherà nella nuovissima e bellissima struttura di Veroli.

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora entra nella sua terza settimana di preparazione ed inevitabilmente si pensa, con sempre maggior costanza, alla stagione agonistica che prenderà il via ad ottobre. La società bianconera ha tanta carne al fuoco in questo momento, tra sedute atletiche, nuovo palasport, organizzazione dell’anno sia per la prima squadra che per le leve più giovani. A fare il punto patron Gino Giannetti:

“Abbiamo tanti obiettivi, il principale è quello di ben figurare. Ci aspettiamo una parte sportiva di livello. Il roster che è venuto fuori rispecchia il massimo che avremmo potuto desiderare. Siamo riusciti a comporre la squadra che volevamo e ne siamo contenti. Credo che ci porterà parecchia soddisfazione”.

Un elemento che però sta fortemente a cuore al numero uno volsco è quello concernente il piano abbonamenti.
“Quest’anno abbiamo fatto qualcosa di veramente importante per i nostri tifosi – continua Giannetti. Ci sono dei prezzi molto interessanti e, soprattutto, il diritto al ridotto, che premia l’essere una donna, un over 70, un under 16, un abbonato dello scorso anno o un tesserato fipav. Questo è, per noi, un modo per premiare, la famiglia, composta appunto dalle diverse categorie a cui è riservata la speciale scontistica. Siamo arrivati a poter offrire, per quanto riguarda le curve ed i distinti, un’affiliazione a soli 100 euro. Questo darebbe la possibilità di poter vedere anche i top player, quindi le partite con le big, ad una media che si aggira intorno ai 7,50 euro”.

Da sempre forti di un bel vivaio a cui vengono dedicate gran parte delle energie, la società lirense anche quest’anno punta sui propri ragazzi.
“Noi negli ultimi anni siamo tra le società che hanno premiato maggiormente il settore giovanile – spiega ancora il patron sorano. Abbiamo avuto la grandissima soddisfazione di far esordire nella massima serie del campionato italiano diversi ragazzi dell’interland, alcuni addirittura siamo riusciti a mandarli fuori per fare grandi esperienze ed essere pronti al rientro in casa Argos”.

Giannetti conclude parlando della nuova casa domenicale della Globo, ossia il PalaCoccia di Veroli:
“nel giocare sempre fuori è ovvio che ci sia una punta di rammarico ma è anche vero che da anni è nota la problematica relativa alla capienza della struttura di via Ruscitto. Ora c’è il tempo per fare i lavori di adeguamento, stiamo aspettando, assieme alla nostra città i tempi della burocrazia. Nel frattempo avremmo l’onore e la gioia di poter inaugurare quello che, per me, è il più bel palazzetto mai visto e che merita un palcoscenico grandissimo come quello che gli daremo. Sono convinto che stiamo andando a giocare in un territorio storicamente abituato a riempire i palasport, per cui tra i nostri tifosi e quelli della provincia credo possiamo far bene anche sotto quell’aspetto”.

Cristina Lucarelli – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.