5 anni fa

Google pensa anche al nostro “trapasso”: nasce “Google Death Manager”

 

google

Google pensa anche a quando partiremo per l’aldilà. Il motore di ricerca più famoso della Terra ha approntato un servizio che permette agli utenti di decidere il futuro post-mortem della propria vita digitale: il suo nome è “Inacrive account manager”, ma è stato già ribattezzato “Google Death Manager”.

In buona sostanza, Google fornisce ai detentori di dati archiviati sui suoi server due possibilità:

  1. cancellare tutto
  2. permettere a parenti e amici l’accesso ai contenuti personali

Per quanto concerne la prima opzione, come riportato su www.corriere.it, gli utenti potranno scegliere l’arco temporale entro cui i dati dovranno essere eliminati. Per la seconda, invece, si possono indicare fino a dieci persone fidate, a cui Google invierà via e-mail i dati per loggarsi negli account di chi non c’è più.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu