11 mesi fa redazione@sora24.it
LETTO 635 VOLTE

Grande successo nella presentazione del testo: “Lib(e)ri in scena” di Alessandra Tanzilli

Nel corso della manifestazione è stato presentato il libro “Lib(e)ri in scena” tenutasi il 10 dicembre a Roma. Chiesa cattedrale Santa Maria assunta.

“Antiquissimum et aureum phanum”, edito da Arbor Sapientiae nel 2015; curato da Alessandra Tanzilli e composto di una miscellanea di sezioni di cui sono autori la stessa curatrice e Matilde Grimaldi, Stefano Di Palma, Franco Ruggieri, Antonio Coppola e Alessandra Cosmi, avvalendosi dei disegni e delle ricostruzioni architettoniche di Matilde Grimaldi e Massimo Penna e della grafica di Gabriele Pescosolido, il volume è il frutto di anni di studi e ricerche sulla nostra cattedrale, un monumento che attraversa e narra la storia di Sora dalla fine dell’età repubblicana fino ad oggi.

La fase più antica è, infatti, quella del tempio romano, costruito su un terrazzamento alle falde del colle di San Casto secondo gli orientamenti architettonici del tempo e la tipologia delle aedes tuscanicae, quindi di chiesa romanica nell’alto medioevo; nel corso dei secoli la chiesa fu adeguata agli stili delle varie epoche e arricchita di opere d’arte pregevoli.

Il libro, arricchito dalle illustrazioni di Marco Schirinzi e Caterina Grimaldi, analizza le fasi dell’edificio, gli studi, i restauri e gli scavi qui condotti, gli arredi sacri antichi e moderni, le opere scultoree e i dipinti.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu