venerdì 14 settembre 2018 3.794 VISUALIZZAZIONI

«Grazie a tutti»: lettera della famiglia Tari Capone – Tomassi in ricordo del caro Achille

A una settimana dal trigesimo della scomparsa, i familiari del compianto dottor Tari Capone esprimono la loro gratitudine nei confronti di tutti quanti hanno condiviso con dedizione e affetto la lunga battaglia di Achille contro la sua malattia.

È trascorso quasi un mese dalla scomparsa del nostro caro Achille e queste settimane di riflessione e malinconia sono state costantemente rasserenate da un sentimento che ha accompagnato ogni nostro singolo ricordo: quello della gratitudine.

Gratitudine nei confronti di Achille, persona innamorata della vita, inesauribile serbatoio di entusiasmo, amore per le arti, la natura, lo sport, la cultura. Tutte passioni nobili e romantiche che ha trasmesso a noi familiari e che ha potuto continuare ad esercitare, sebbene parzialmente, nei sedici lunghi anni durante i quali ha affrontato con coraggio e serenità la sua malattia.

Gratitudine nei confronti di coloro che si sono presi cura di Achille in modo meravigliosamente meticoloso e paziente per tre lustri e più. In particolare i medici e gli infermieri del Centro Trasfusionale dell’Ospedale “SS. Trinità” di Sora: tutti sono stati davvero encomiabili e perfettamente in linea con quel suo stato d’animo inguaribilmente positivo che ne trasfigurava il volto, sempre sorridente nonostante la sofferenza.

Gratitudine nei confronti dei donatori, senza i quali Achille non sarebbe riuscito a vedere i nipotini, i giorni lieti della famiglia. Donare il proprio sangue non è un semplice atto di civiltà, bensì di puro eroismo, perché in questo modo è veramente possibile salvare delle vite o, quantomeno, renderle dignitosamente più lunghe e vivibili.

Gratitudine nei confronti di tutti coloro che, con la loro vicinanza e affetto, ci hanno ricordato quanto Achille fosse speciale.

Grazie!
La famiglia Tari Capone – Tomassi

Riabilitazione protesi al ginocchio a Roma

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.

I più letti di oggi
LORETA TERSIGNI
1

LORETA TERSIGNI - Il giorno 17 Settembre 2018, alle ore 13:00, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari LORETA TERSIGNI (in Ventura). I funerali avranno luogo ...

LORETO TERSIGNI
2

LORETO TERSIGNI - Il giorno 17 Settembre 2018, alle ore 22:30, è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari, LORETO TERSIGNI, di anni 82. I funerali avranno luogo ...

MONS. DONATO PIACENTINI - Storico parroco di San Bartolomeo, Abate di San Silvestro e parroco di S. Ciro e S. Restituta, don Donato è certamente ...

I più letti della settimana
GIANFRANCO FARINA
1

GIANFRANCO FARINA - Verso le 18 di oggi ha trovato la morte, in un tragico incidente stradale verificatosi in territorio di Posta Fibreno, Gianfranco ...

GIANFRANCO FARINA
2

GIANFRANCO FARINA - Si celebreranno Venerdì 14 Settembre 2018 alle ore 15:00 i funerali di GIANFRANCO FARINA, il 29enne di Broccostella deceduto a seguito di un ...

CAFFè LA BRASILERA SORA
3

CAFFè LA BRASILERA SORA - Caro zio, mai avrei immaginato di scrivere queste righe eppure eccomi qua. Questa mattina la triste notizie, Zio Enzo non ...

X