La stupenda favola di Haley Moore

Una storia esaltante, sbocciata come un magnifico fiore nonostante i soliti deplorevoli comportamenti tipici di alcuni esseri subumani.

La protagonista della storia si chiama Haley Moore, ventunenne californiana.

Il nome e la provenienza della giovane farebbero subito pensare a una di quelle tipiche biondissime pin up del posto e alle palme di Beverly Hills, ma qui c’è la sorpresa, dolce per come si è materializzata, ma nel contempo amara per alcuni aspetti decisamente censurabili.

La Moore è di Escondido, città di circa 150 mila abitanti nella Contea di San Diego, California meridionale. È fresca di laurea, ma soprattutto, ha uno strepitoso talento per il golf. Cos’è che non va allora? Niente, per il genere umano. Ma per quello subumano una cosa che non va c’è: il suo peso. Haley è una ragazza “in carne”, come si suol dire, e per questo sistematicamente bullizzata a scuola e non solo.

Dagli insulti sui social a quelli diretti, dall’isolamento nella mensa scolastica (tutti la evitavano) all’invidia per la sua bravura: insomma, nella comunità dove è nata ci sono coetanei che hanno dato il meglio di sé in quanto a cattiveria gratuita. Una delle “performance” di questi soggetti, che per la verità non sarebbero neanche degni della qualifica di congiunzione, è stata buttare nel bagno lo zaino di Haley contenente il libro nuovo del suo idolo Justin Bieber.

Peccato che tutto ciò non sia stato sufficiente per piegare la “gigante buona”, come ama definirla mamma Michele. La famiglia è sempre stata l’ancora di salvataggio per la 21enne di Escondido, il propulsore che le ha trasmesso la forza necessaria per farsi notare su scala nazionale in tutti gli USA, anzitutto grazie alla la vittoria del titolo NCAA 2018, ottenuta con l’Arizona University.

Non si è trattato di un caso, perché la scorsa primavera, all’Augusta National Women’s Amateur, Haley ha infilato quindici par consecutivi, suggellando la strepitosa serie con un birdie. Complessivamente, da quando si è laureata, la Moore ha giocato sette gare sul Cactus Tour, uno dei circuiti Usa minori, vincendone tre. Il principale, il Cal State Women’s Open, le ha fruttato 6.000 dollari. Nella tappa di Henderson, invece, ha incassato 2.500 dollari.

È un talento naturale quello di Haley, dicono gli esperti. Ma è anche un talento da far crescere, e per crescere servono soldi, tanti soldi. La famiglia della Moore non può andare oltre certe cifre: pensione e stipendio di mamma e papà non sono sufficienti per poter aiutare la talentuosa figlia nella sua ascesa sportiva. La stessa Haley, dal canto suo, non ha ancora un contratto pubblicitario o tecnico.

Facendo un rapido conto, la famiglia Moore ha già speso quasi 20mila dollari per la prima fase delle Qualifying school, le gare di selezione per il circuito professionistico Usa LPGA Tour, il grande obiettivo della ragazza. Adesso ne servono molti altri e onestamente i genitori di Haley non possono andare oltre. Solo per l’iscrizione allo Stage II servono 3.000 dollari. Il tutto senza contare le spese per gli spostamenti dalla California alla Florida, che non sono tragitti tipo Roma-Milano…

Cosa fare allora? Chiedere, senza paura. Tendere la mano verso la parte normale del mondo, quella che costruisce, quella che incoraggia, quella che accende i neuroni ed ha un cuore puro.

Mettendoci la faccia, Michele ha aperto una raccolta fondi online su gofundme.com per cercare di raccogliere la cifra necessaria per permettere a Haley di realizzare il suo sogno, 30 mila dollari. L’iniziativa è stata rilanciata dalla celebre rivista Golfweek e da quel momento si è scatenato l’inferno. O meglio, il Paradiso. In pochi giorni il denaro raccolto è balzato da 6.500 a oltre 32 mila dollari, e Haley ora può andare a conquistare il suo sogno con buona pace di bulli e detrattori vari.

Clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Per ricevere in tempo reale le notifiche su tutte le nostre notizie direttamente sul tuo smartphone.

I più letti di oggi:
2.674
SORA - Imbrattato con manifesti il cantiere della Scuola innovativa dell'architetto Renzo Piano
1
POLITICA

SORA - Imbrattato con manifesti il cantiere della Scuola innovativa dell'architetto Renzo Piano

Il Sindaco di Sora preannuncia denunce alle autorità competenti nei confronti dei responsabili di queste azioni contro l'immagine ed il decoro della Città.

2.555
SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede
2
CRONACA

SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede

Oggi lo stabile demaniale situato in via Emilio Zincone è stato ufficialmente consegnato alla Polizia.

1.477
ARPINO - Al Tulliano torna la Notte Nazionale del Liceo Classico
3
EVENTI

ARPINO - Al Tulliano torna la Notte Nazionale del Liceo Classico

Lo storico Convitto”Tulliano”, nato ufficialmente il 2 giugno 1814 ad opera di Gioacchino Murat, re delle Due Sicilie, per "conservare la memoria del più grande oratore latino... in quel luogo ove ebbe i suoi natali”, apre le sue porte oggi dalle 18:00 alle 24:00 per vivere insieme una magnifica serata.

I più letti della settimana:
26.446
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

23.807
Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto
2
Omicidio Mollicone

Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto

Nell'udienza preliminare del 15 Gennaio il Gup deciderà se rinviare a giudizio i Mottola, il maresciallo Quatrale e l'appuntato Suprano. In aula non ci sarà "papà coraggio" Guglielmo, ricoverato da due mesi a Frosinone per un infarto.

11.998
Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore
3
PROVINCIA

Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore

Tra la prima e la seconda sono trascorse 23 ore e 57 minuti.

11.858
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
4
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

10.507
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
5
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".