3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 2.043 VOLTE

“I Commediati del Cilindro” hanno raggiunto il “Premio Gradimento del Pubblico” e non solo…

Con la serata di premiazione di domenica 15 marzo presso il teatro “Chiesa Vecchia” di Torre Angela (Roma), si è conclusa la 6^ edizione della rassegna “Al di là del raccordo” che ha visto brillare la compagnia teatrale “I Commedianti del Cilindro” con ben 10 nomination e 4 premi totali.

Il gruppo teatrale aveva partecipato alla kermesse portando in scena “Uomo e Galantuomo”, uno delle prime commedie scritte da Eduardo De Filippo, per la regia di Federico Mantova e per il secondo anno consecutivo ha conquistato il plauso del pubblico, vincendo il “PREMIO GRADIMENTO DEL PUBBLICO”.

La commedia “UOMO E GALANTUOMO” ha, inoltre, ricevuto 3 premi nelle seguenti categorie:
Premio “Aldo Fabrizi” migliore attore protagonista: Federico Mantova
Premio migliore attore caratterista: Andrea Conti
Premio migliore attore giovane: Luca Castaldi
e altri riconoscimenti:

  • Nomination migliore attrice protagonista: Laura De Ciantis;
  • Nomination migliore attrice caratterista: Cristina Angrisano;
  • Nomination migliore attore non protagonista: Andrea Conti & Piergiorgio Sperduti;
  • Nomination migliore attrice non protagonista: Giulia D’Ovidio;
  • Nomination migliore regia: Federico Mantova;
  • Nomination migliore spettacolo.

Molto soddisfatti si dicono “I Commedianti del Cilindro” che non hanno deluso le aspettative, riconfermando ancora una volta il loro attaccamento all’arte teatrale, soprattutto se di matrice comica e napoletana.
Ampiamente gratificato anche il regista della commedia, Federico Mantova, il quale alla consegna del premio come migliore attore protagonista afferma: “Si può vincere un premio come migliore attore protagonista, solo se hai altri protagonisti vicino…”, sottolineando il fatto che c’è stata un’ottima prova corale di tutto il gruppo.

Al coro dei complimenti, si aggiunge anche il Presidente dell’associazione, Andrea Conti, premiato, fra l’altro, come migliore attore caratterista per il bel colore che ha dato al suo personaggio Attilio, il suggeritore. Da rilevare anche il premio consegnato a Luca Castaldi come migliore attore giovane per aver interpretato degnamente il classico “figlio di mammà”.

“I Commedianti del Cilindro” torneranno in scena con “UOMO E GALANTUOMO” domenica 22 marzo presso il teatro “Vittorio Gassman” di RIPI con inizio alle ore 18.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu