mercoledì 22 maggio 2013

I ragazzi dell’Atletica Sora puliscono lo Stadio Giuseppe Panico: spettacolo! [FOTO]

Dopo aver ridipinto la palestra della scuola Achille Lauri di Sora, stanchi della solita situazione di degrado ed abbandono, stanchi di allenarsi in mezzo a polveri insalubri, erbacce e serpenti, immondizia e residui organici di vario genere, l’Asd Atletica Sora si rimbocca le maniche e prova a dare una sistemata alla situazione d’invivibilità che affligge il campo sportivo Giuseppe Panico (ex campo Trecce). Armati di guanti, secchi, ramazze e tagliaerba, atleti e dirigenti decidono di sacrificare un sabato mattina solitamente dedicato all’allenamento e mettersi all’opera per rendere meno squallida le zone del campo Panìco maggiormente frequentata ed utilizzata dai ragazzi dell’atletica.

Solo qualche ora di lavoro ma grazie alla motivazione di quanti si sono prestati è stato possibile eliminare buona parte delle erbacce presenti e ormai alte quanto un ragazzino di dieci anni, raccogliere 5 bidoni di immondizia varia lasciata da ignoti frequentatori diurni e notturni della struttura e sgomberato da rami, pietre e rottami il piazzale antistante al magazzino degli attrezzi. Tutto questo lavoro solo per rendere meno pericolosa e deprimente la permanenza nei pressi della partenza dei “100 metri” (storico ritrovo degli atleti sorani) ed evitare per quanto possibile la presenza di rettili e roditori che ormai infestano diverse aree del centro sportivo.

pulizia2

Il gesto spontaneo di chi non vuole solo piangersi addosso ma vuole dare il proprio contributo a migliorare la situazione, deve essere preso come tale, ma non sostitutivo di chi per statuto di queste cose dovrebbe occuparsi e non lasciare all’iniziativa privata il compito di rendere meno oscena una struttura di fatto “pubblica”, in pratica di “nessuno”. L’Asd Atletica Sora vuole con questa iniziativa dare un segnale a quanti in passato avevano promesso maggiori attenzioni per questo sport e dimostrare alle famiglie che scelgono di mandare i propri figli a praticare l’atletica leggera, che quelli che amano “la regina degli sport” sanno anche sporcarsi le mani perché un giorno a Sora non la si tratti più come una sguattera da trattoria.

Infine, è con soddisfazione e gratitudine che l’Asd Atletica Sora vuole ringraziare il sig. Enzo Rea, conscio delle difficoltà e avendo ancora a mente il furto subito dalla nostra associazione qualche mese fa, per la generosità dimostrata nel donare all’associazione alcune attrezzature da pesistica certamente utili per gli allenamenti dei ragazzi, a riprova che a Sora la generosità e sensibilità non manca, ed è quella della gente comune.

Commenti

wpDiscuz
Menu