martedì 2 Luglio 2013

I ragazzi di Morino, la ferrovia e le superstrade: il progresso porta davvero sviluppo?

Nel 2009, in occasione dell’apertura della superstrada Sora-Ferentino, ero felice come una Pasqua: finalmente finiva l’era delle code infinite sulla Monti Lepini, in particolare per coloro che tornavano da Roma o Latina. Tuttavia un amico turbò la mia felicità sentenziando: “La superstrada servirà sia per arrivare che per scappare”.

Dicevo tra me e me: “Questo e matto”. Un paio d’anni dopo, precisamente nell’estate 2011, mi recai spesso in motorino nelle valli di Roveto e di Comino. Durante le mie “gite” sui castelli e negli altri stupendi luoghi intorno a Sora, osservai che la “Nazionale” per Avezzano e la statale della “Vandra” erano diventate più… silenziose. Incrociavo sì e no una decina di automobili in più di venti chilometri, una tristezza.

La cosa mi colpì particolarmente, perché nel lontano 1981 il mio papà lavorava ad Ancona e per arrivare nelle Marche eravamo soliti transitare proprio lungo la “Nazionale” Sora-Avezzano, temuta soprattutto dai deboli di stomaco perché piena di curve. Non solo: all’inizio dei miei studi universitari, essendo la Sora-Cassino ancora incompleta (la superstrada era percorribile a partire da Settignano), percorrevo spesso in automobile la statale della Vandra e vedevo una discreta vitalità nei tratti urbanizzati tipo quello di Vicalvi. Immagini normali, per carità. Ma certamente diverse da quelle attuali.

Proprio dalla Valle di Roveto, stamane è arrivato un comunicato stampa scritto da un gruppo di ragazzi di Morino che esprimono il loro dissenso in merito alla paventata chiusura della linea ferroviaria Avezzano-Sora-Roccasecca, ipotesi di cui si parla oramai da quarant’anni. Per spiegare il loro “NO” al taglio della tratta, i giovani abruzzesi concentrano l’attenzione su tre punti, uno dei quali mi ha fatto riflettere e, sinceramente, sentire un po’ in colpa: “evitare l’isolamento di molti centri abitati”.

Le superstrade, difatti, hanno indubbiamente favorito noi di Sora nei collegamenti con le autostrade per Roma, Napoli, L’Aquila e Pescara. Al tempo stesso, però, hanno penalizzato fortemente tanti piccoli comuni del comprensorio che vivevano anche grazie al traffico stradale (bar, alimentari, pompe di benzina, ecc). A distanza di anni, pertanto, sarebbe interessante porsi una domanda: le superstrade hanno portato sviluppo nel nostro territorio oppure se sono state utili solo per scappare?

Lorenzo Mascolo – Sora24

I più letti di oggi:
3.388
ISOLA DEL LIRI - Cercasi aiuto cuoco
1
LAVORO

ISOLA DEL LIRI - Cercasi aiuto cuoco

Azienda operante nel settore ristorazione con sede a Isola del Liri ha richiesto al Centro per l'Impiego di Sora la ...

3.304
SORA - La Guardia di Finanza individua 167 lavoratori irregolari
2
CRONACA

SORA - La Guardia di Finanza individua 167 lavoratori irregolari

I Finanzieri della Tenenza di Sora, al termine di un’indagine di polizia giudiziaria e di accertamenti di polizia economico ...

2.905
Incendi su tutto il territorio: giornata di fuoco per la Protezione Civile di Sora
3
CRONACA

Incendi su tutto il territorio: giornata "di fuoco" per la Protezione Civile di Sora

Pomeriggio di duro lavoro quello di ieri per la Protezione Civile di Sora. Verso l'ora di pranzo le squadre di ...

I più letti della settimana:
23.758
SORA - Rissa al centro commerciale, otto arresti
1
CRONACA

SORA - Rissa al centro commerciale, otto arresti

Come riportato nel comunicato emesso dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone:«Nel primo pomeriggio di oggi, giungevano al centralino ...

16.583
FROSINONE - 42enne precipita dal sesto piano dell'ospedale e muore
2
CRONACA

FROSINONE - 42enne precipita dal sesto piano dell'ospedale e muore

Tragedia oggi all'Ospedale di Frosinone. , 42 anni e residente a Torrice, è precipitato dal sesto piano del "Fabrizio Spaziani". L'impatto al suolo ...

15.743
SORA - Anziano trovato senza vita
3
CRONACA

SORA - Anziano trovato senza vita

Un uomo anziano è stato rinvenuto senza vita ieri in zona Valleradice, periferia est di Sora.Sul posto sono intervenuti i ...

Jolly Rent

Tutto sul noleggio a lungo termine proposto dal Gruppo Jolly Automobili e cinque proposte molto interessanti.

Punto Fresco

Punto Fresco presenta: "Il Gusto della Convenienza, offerte al sapore d'Estate", la nuova promozione in vigore dal 10 al 23 Luglio.

Toyota Hybrid School

Toyota Hybrid School è una nuova grande iniziativa Toyota in collaborazione con Golden Automobili, la concessionaria del celebre brand nipponico per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.

Mazda CX-3

Vieni a scoprirla oggi stesso presso Jolly Auto, Concessionaria Mazda per Frosinone e provincia, S.S. dei Monti Lepini, km 6,600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Summer Days

Dieci vetture a prezzi davvero speciali. Vi aspettiamo oggi stesso nella nostra sede sulla S.S. Monti Lepini km 6,600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Fiat 500

Per l'occasione, Jolly Auto, concessionatia Fiat del Gruppo Jolly Automobili, propone un'ottima offerta per acquistare la mitica citycar italiana.