Il 26 Dicembre torna la magica atmosfera del Presepe Vivente di Valleradice

Ciò che sta prendendo vita nella comunità di parrocchiale di Valleradice in Sora (FR) per il prossimo 26 dicembre appartiene ad un’atmosfera sospesa tra il magico, il poetico, il tradizionale e l’innovativo: nel fantastico scenario delle millenarie grotte naturali che impreziosiscono il territorio naturale della parrocchia si sta allestendo un’importante ed impegnativa produzione sul racconto e sulla rappresentazione della nascita di Colui che più di ogni altro uomo ha segnato il corso della storia, Gesù Cristo.

Il magico. Quando si parla di Natale, spesso sentiamo associata la parola ‘magia’, per ciò che esso rappresenta: qualcosa che lascia a bocca aperta, che stupisce e toglie il fiato, atmosfera di eterea, estatica ed inebriante contemplazione di un mistero che trascende l’uomo e connette la sua condizione a quella divina, in un mix che trova la sua chiave di comprensione soltanto in un silenzioso stupore. E dove riprodurre la ‘magia’ di quella notte se non in un ambiente che, con la sua bellezza naturale e la sua capacità di creare suspense, può aiutare la mente umana a penetrare nel mistero? Le grotte naturali di Valleradice, patrimonio naturale del territorio, fenomeno geologico studiato ed analizzato da diverso tempo, saranno, per quella serata, la ‘Betlemme’ di 2000 anni fa, con vari scenari e varie composizioni scenografiche, abbellite da fiaccole e da luci disposte sull’intero percorso. In esse si ripercorreranno le tappe più significative dell’evento della Natività di Cristo: la promessa di Maria e Giuseppe, l’annunciazione, il censimento, il viaggio verso Betlemme, la nascita di Gesù, la visita dei pastori ed infine l’arrivo dei Magi.

Il poetico. Il Natale è, oltre che magia, anche e soprattutto poesia. Da sempre esso è fonte di ispirazione dei più grandi poeti, in quanto evento che in se stesso è ‘poesia’: il Dio onnipotente che si incarna in una mangiatoia in un gracile e comune piccolo corpo di infante, per condividere sin dall’inizio la condizione umana nella sua precarietà e nella sua debolezza. Nella produzione sarà possibile vivere con immediatezza il mistero attraverso centinaia di figuranti in costume d’epoca che contribuiranno a riproporre esattamente ciò che quella notte videro con i loro occhi i passanti nella città di Betlemme: pastori, osti, negozianti, angeli, Giuseppe, Maria e il piccolissimo Gesù Bambino. Ognuno di essi sarà incarnato dai volontari della parrocchia che si stanno dedicando gratuitamente alla collaborazione, coordinati dal lodevole impegno organizzativo di Lucia Baldesarra, che sarà attiva in qualità di regista, e dell’associazione culturale Armonie di Valleradice.

Il tradizionale. La tradizione del Natale è alle fondamenta della cultura italiana ed Europea, in quanto manifestazione della cultura cristiana che ha fondato e dato vita alla cultura occidentale: la sua concretizzazione nell’usanza del presepe, dai tempi di S. Francesco in poi, ha caratterizzato ancora di più una festa che, partita come molte altre da un ambiente cristiano, è poi passata ad essere festa di tutti. La tradizione specifica del Presepe Vivente, poi, è fortemente imperniata nella cultura italiana, e così anche nella parrocchia di Valleradice: essa celebrò la sua prima edizione molti anni fa per illuminata intuizione dell’allora parroco Mons. Bruno Antonellis, e, riproposta diverse volte durante il ministero del successivo parroco, don Francesco Cancelli, è giunta ormai alla 24.esima rappresentazione. Non mancherà nulla di ciò che da sempre l’ha contraddistinta: le musiche, i testi, i figuranti, le scenografie.

L’innovativo. Le novità che caratterizzeranno la manifestazione, che rappresenteranno un’innovazione rispetto alle edizioni precedenti, ricadono nel campo della sorpresa e, in quanto tali, non possono essere svelate al pubblico prima che esso le gusti con i propri occhi e le proprie orecchie; sarebbe come sottrarre un po’ di magia all’evento che è magico per ‘antonomasia’. La voce fuori campo sarà quella di Edmondo Giannitti, che contribuirà a dare all’evento carattere di raffinatezza e valore artistico.

presepevivente

Non resta dunque che invitare tutto il pubblico sorano e del circondario a prendere parte ad un evento che per fattura e finalità non può essere disertato: partecipare attivamente, come pubblico, a quella magia antica e sempre nuova che, con una sua rappresentazione viva e verace, ha l’obiettivo di riscaldare i cuori degli uomini affinché, in modo diverso da ciò che avvenne in quella fredda sera di 2000 anni fa in cui non si trovò un posto per una donna ormai alle soglie del parto, oggi l’umanità sia pronta ad accogliere nel proprio cuore l’avvento di Cristo che travolge, con la sua incarnazione in un piccolo corpo di infante, le grandi certezze della mente umana e ne fa dei capolavori.

La presenza di ognuno contribuirà in quella serata, Lunedì 26 dicembre, ore 18:00, nelle grotte naturali di Valleradice a vivere il mistero. In caso di avverse condizioni meteorologiche, l’evento sarà posticipato al giorno dell’epifania, Venerdì 6 Gennaio, stesso luogo, sempre alle ore 18:00. Ti aspettiamo.

Alessandro Alonzi

15673281_730173133825753_701713098_n

15673493_730173130492420_1775534066_n

15673537_730168390492894_1216769695_n

15683108_730173087159091_372567189_n

15683230_730174470492286_1607730004_n

15683549_730175037158896_281930016_n

15722472_730173137159086_1417886175_n

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti di oggi:
9.184
Sei grande Valè!. L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli
1
CRONACA

"Sei grande Valè!". L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli

"I'm standing with you", progetto musicale a cura di Diane Warren, è un inno contro ogni forma di violenza e discriminazione. Il brano è candidato agli Oscar 2020, Valeria l'ha reso globale curando l'adattamento del testo in 6 diverse lingue cantate, 15 lingue parlate e 23 lingue scritte. La canzone è stata presentata in esclusiva e anteprima mondiale alla CNN negli USA, con la partecipazione dell'artista sorana.

770
REGIONE - Loreto Marcelli annuncia l'approvazione di sei importantissimi ordini del giorno
2
POLITICA

REGIONE - Loreto Marcelli annuncia l'approvazione di sei importantissimi ordini del giorno

Il consigliere regionale sorano ha chiesto e ottenuto l'impegno del Presidente Zingaretti per: la valorizzazione e tutela ambientale delle zone di San Casto (Sora) e Tracciolino/Gole Melfa (Casalvieri-Roccasecca); la dotazione dello strumento diagnostico PET/TAC all'Ospedale di Sora; l’esenzione del ticket per le persone ad alto rischio eredo-famigliare PDTA AREF; l'esenzione dal pagamento del ticket per le donne fino a 46 anni che ricorrono alla procreazione medicalmente assistita (oggi l'età massima è 43 anni); la dotazione di nuovi treni, biglietterie automatiche e l'eliminazione delle barriere architettoniche sulla ferrovia Avezzano-Roccasecca.

665
Adriano Belfiore compie 18 anni: tantissimi auguri!
3
EVENTI

Adriano Belfiore compie 18 anni: tantissimi auguri!

Un giorno molto speciale per un ragazzo altrettanto speciale.

651
LAVORO - 2019 anno nero e dati allarmanti. L'analisi di Giuseppe Di Pede
4
POLITICA

LAVORO - 2019 anno nero e dati allarmanti. L'analisi di Giuseppe Di Pede

«Nel 2018 il tasso di disoccupazione in provincia di Frosinone era attestato al 13%. Nel 2019 è arrivato al 18%, esattamente il doppio del tasso nazionale». Il Responsabile Lavoro di Rifondazione Comunista analizza i dati del Sole 24 Ore.

I più letti della settimana:
30.674
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

15.127
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
2
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

12.474
Ci ha lasciato Mario Pasquarelli
3
NECROLOGI

Ci ha lasciato Mario Pasquarelli

Si è spento stamane all'alba in ospedale a Sora.

11.445
È venuta a mancare Stefania Guglietti
4
NECROLOGI

È venuta a mancare Stefania Guglietti

Si è spenta venerdì scorso a Roma, aveva 51 anni.

11.186
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
5
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".