5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 896 VOLTE

Il consigliere comunale Angelo Corona lascia il partito LA DESTRA. Alviani gelido: “La sua rappresentanza nell’assise è stata inutile”

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma di Riccardo Alviani, commissario del partito La Destra sez. SORA.

Comunichiamo che il dott. Angelo Corona, Consigliere Comunale della Destra, da ieri non è più espressione del nostro movimento politico in seno al consiglio comunale di Sora. Tale decisione è maturata dal momento che, in vista della discussione per l’approvazione del bilancio di previsione 2012, occasione in cui La Destra avrebbe voluto procedere alla presentazione di alcuni emendamenti a riguardo dell’IMU per le attività produttive proponendo agevolazioni a favore degli operatori economici del territorio, il consigliere Corona non si è reso disponibile.

Quest’ultimo, infatti, a titolo personale presenterà degli emendamenti al bilancio riguardanti esclusivamente la sua zona di residenza (tra l’altro su lavori già previsti dall’amministrazione), circostanza che ci trova in totale disaccordo, in quanto lo stesso è stato eletto come consigliere Comunale dell’intera città e non di quartiere. Siamo quindi di fronte ad analogo comportamento del consigliere Caschera che, in nome dell’interesse particolare, non ha esitato a cambiare schieramento.

Ci auguriamo di sbagliare ma la traballante maggioranza del Sindaco Tersigni evidentemente si vuole assicurare il numero legale per il voto alla presentazione del Bilancio! Certo è che se dovesse verificarsi questa ipotesi il Sindaco dovrebbe “davvero” aprire una crisi vera… ma staremo a vedere.

Il movimento La Destra, che ha a cuore l’interesse generale dei cittadini di Sora e non gli interessi di pochi, continuerà le proprie battaglie, anche senza la rappresentanza (inutile a dire il vero) avuta fino ad oggi in consiglio comunale. Tanto per ricordare i fronti aperti: Affaire assunzioni ACEA che ad oggi non ha avuto risposta da parte degli interessati e problema Ambiente SpA, sul quale nei prossimi giorni interverremo nuovamente.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu