6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 620 VOLTE

Il Consigliere Pontone Gravaldi risponde a Gianluca Paesano

“Ritengo che il Signor Paesano non abbia nessun titolo e legittimazione per giudicare ed indicare chi debba rappresentare le politiche sociali del Comune di Sora, né tantomeno chi abbia le qualità e la professionalità per ricoprire tale incarico. Alle persone che versano in uno stato di disagio a qualsiasi livello, non interessa che sia un assessore o un consigliere delegato a dare risposte ai loro bisogni ma interessa avere la consapevolezza che colui che è indicato dall’amministrazione comunale a dirigere il settore delle politiche sociali abbia l’autorevolezza, le competenze e la sensibilità per comprendere e possibilmente trovare una soluzione ai loro problemi”.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu