Il Consigliere Pontone Gravaldi risponde a Gianluca Paesano

“Ritengo che il Signor Paesano non abbia nessun titolo e legittimazione per giudicare ed indicare chi debba rappresentare le politiche sociali del Comune di Sora, né tantomeno chi abbia le qualità e la professionalità per ricoprire tale incarico. Alle persone che versano in uno stato di disagio a qualsiasi livello, non interessa che sia un assessore o un consigliere delegato a dare risposte ai loro bisogni ma interessa avere la consapevolezza che colui che è indicato dall’amministrazione comunale a dirigere il settore delle politiche sociali abbia l’autorevolezza, le competenze e la sensibilità per comprendere e possibilmente trovare una soluzione ai loro problemi”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 22 Settembre 2020.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

L'evento avrà luogo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili dal 12 al 20 Settembre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

Nicola Guida debutta a Vallelunga sulla CUPRA della Scuderia del Girasole

L’imprenditore romano è un rookie del TCR Italy e dopo aver già disputato i primi tre round della stagione, gareggerà ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...

Cerchi un bed and breakfast a Roma centro? Te ne consigliamo uno veramente centrale

Scegliere il luogo del proprio pernottamento romano è facile o complicato, dipende dai punti di vista, perché l’assortimento è così vasto ...