Il COVID-19 colpisce anche la Asl di Frosinone, ma il Dott. Lorusso resta a “combattere” in prima linea

Il Direttore Generale non molla dopo la positività al Coronavirus del Direttore Sanitario, dott.ssa Patrizia Magrini. «Voglio però ribadire a tutti – ha aggiunto Lorusso – che questo virus può colpire chiunque senza alcuna distinzione e che non bisogna abbassare la guardia».

«Su indicazione del Servizio Igiene Pubblica, e seguendo tutte le prescrizioni di sorveglianza epidemiologica dello stesso Servizio, sono in Ufficio a portare avanti il mio lavoro. Sono molto dispiaciuto per il Direttore Sanitario aziendale, la Dottoressa Patrizia Magrini, attivissima ed in prima linea nella battaglia di riorganizzazione del nostro sistema sanitario provinciale per fronteggiare il Covid-19, con la quale sono in conttatto più volte al giorno. Conoscendola coriacea ed esperta di queste situazioni sono certo che tornerà presto in piena forma.

Voglio però ribadire a tutti – e gli ultimi casi di questi giorni lo dimostrano testardamente – che questo virus può colpire chiunque senza alcuna distinzione e che, anche se stiamo verificando una lieve attenuazione dei contagi, non bisogna abbassare la guardia. Ci si deve atte-nere rigorosamente a disposizioni e consigli dei medici! Infine, anche questa esperienza conferma che la nostra ASL, con la continua e proficua collabo-razione del Colleggio di Direzione, è in grado di organizzarsi e far fronte in modo adeguato e tempestivo ad ogni situazione»

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al prossimo 02 Giugno.