6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 763 VOLTE

Il derby Valleradice Sora – ViviSora è terminato con il punteggio di 1-1

La partita è stata molto combattuta ma soprattutto giocata in maniera molto leale e sportiva dalle due rappresentative, il match ha soddisfatto il pubblico presente che ha vissuto una giornata di bel calcio.

Parte meglio la ViviSora che nei primi 15 minuti riesce ad occupare la metà campo avversaria con facilità, approfittando di un Valleradice partito con qualche timore di troppo. Ma la prima occasione da gol è per la squadra biancoceleste al 16°, con una punizione dal limite calciata da Pillitteri respinta dal portiere Capobianco. Sei minuti dopo, il Valleradice passa in vantaggio, sfruttando sempre una punizione dal limite, questa volta è Simone Rocca a calciare un tiro pericolosissimo che supera l’estremo difensore della ViviSora e si insacca sul secondo palo. La reazione della Vivisora è rapida e appena due minuti dopo su una bella azione corale, la punta ospite non sfrutta al meglio un errore difensivo e solo davanti la porta calcia clamorosamente a lato. Al 35’ il Valleradice in avanti, corta respinta della difesa della Vivi e Iarusci al volo dalla distanza cerca l’eurogol, ma la palla termina di poco alta.

Si passa al secondo tempo con il Valleradice in vantaggio di un gol. La prima occasione è per il Valleradice con Pillitteri che imbecca Faiola solo davanti al portiere, ma l’arbitro fischia la posizione di fuorigioco con l’esterno di casa pronto a raddoppiare. Risponde la ViviSora con untiro alto di poco di Parravano. Lo stesso esterno bianconero al 65’ coglie una clamorosa traversa su calcio di punizione dal limite. Un minuto dopo è il Valleradice ad avere la palla del 2-0, ottima triangolazione sulla sinistra, palla dentro l’area a Prisco che tenta il tiro di punta, ma il portiere è tempestivo nella deviazione e mantiene la propria squadra ancora in gara. Il Valleradice soffre la spinta degli avversari e capitola al 96°, quando Giacomobono viene imbeccato in area e forse con un colpo di mano insacca alle spalle del portiere per il pareggio.

[nggallery id=66 template=caption]

Termina dunque senza vincitori ne vinti il derby tra Valleradice e Vivisora, in un pareggio che a fine partita sembra il risultato piu giusto.
Una nota stonata da segnalare, purtroppo, l’arbitraggio, non mostratosi all’altezza di una gara piacevole in un ambiente spettacolare, a causa dello stesso infatti hanno da recriminare entrambi le squadre, per decisioni totalmente inesatte che non hanno certo giovato allo spettacolo. Per il Valleradice sicuramente un pareggio che fa male, soprattutto perché arrivato a 6 minuti oltre il 90°, la squadra biancoceleste dovrà affrontare domenica un’ostica Veroli, d’altro canto per la ViviSora il pareggio sa di buono soprattutto in vista della sfida casalinga di domenica prossima alquanto abbordabile contro il Pantanello Anagni.

Daniele Cianfarani per Sora24

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu