5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 11.188 VOLTE

Il Dott. D’Aliesio Angelo ci indicherà diversi modi per affrontare la vita con metodì naturali

Il 2 Febbraio, dalle ore 16:00 alle 19:00 presso l’auditorium Vittorio De Sica in piazza Mayer Rossa, il dott. D’Aliesio Angelo ci indicherà i diversi metodi per combattere l’influenza, come affrontarla con i metodi naturali nelle diverse età della vita.

Un secondo punto sul quale il Dott. D’Aliesio si soffermerà è la lotta al colesterolo: pregi e difetti delle statine naturali. Nonostante questo inizio allarmante, dobbiamo ricordare che il colesterolo è un grasso molto importante per il nostro organismo, oltre ad essere un componente essenziale delle membrane cellulari è necessario alla biosintesi di vari composti a struttura steroidea (acidi biliari, ormoni surrenali, androgeni, estrogeni e progesterone) ed è inoltre il precursore della vitamina D, quindi proprio per il suo ruolo metabolico non possiamo farne a meno, ma dobbiamo mantenerlo entro i giusti valori. I livelli di colesterolemia, dipendono dalla sintesi endogena di colesterolo che ha luogo soprattutto a livello epatico e per il 10-20% dalla nostra alimentazione, attenzione quindi a cosa mangiamo in quanto la prima forma di prevenzione inizia proprio con una sana alimentazione:

  • Cerchiamo di ridurre l’apporto di acidi grassi saturi (burro, lardo, strutto, tuorlo d’uovo, formaggi grassi, carni grasse, frattaglie…) che tendono ad innalzare il livello ematico di colesterolo;
  • Via libera agli acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi che possono aiutarci a farlo diminuire;
  • Assumere quotidianamente le ben note 5 porzioni di frutta e verdura così da riuscire a introdurre il fabbisogno giornaliero di 30 gr di fibra in quanto essa può ridurre i livelli di colesterolemia modificando la flora batterica e riducendo così il riassorbimento degli acidi biliari o dello stesso colesterolo;
  • Introduciamo nel nostro menù giornaliero: noci, mandorle, cereali, frutta, verdura e olio d’oliva, alimenti ricchi di fitosteroli che hanno effetto competitivo con il colesterolo a livello dei recettori dell’assorbimento intestinale,

In fine si parlerà di “stress ossidativo”, come mantenersi giovani, come evitare la presenza di malattie degenerativa.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu