56" di lettura

EVENTI E CULTURA

“Il ducato di Sora in età moderna”: incontro culturale in Sala “S. Tommaso”

Mercoledì 28 interessante appuntamento dedicato allo Stato sorano, appartenuto nei secoli ai Della Rovere, ai Boncmpagni, e, una volta passato al Regno di Napoli, trasformato nel Distretto di Sora in provincia di Terra di Lavoro. La superficie del Ducato di Sora era corrispondente pressappoco a metà dell'attuale provincia di Frosinone, per intenderci quella che poi, una volta realizzata la rete telefonica fissa, assunse il prefisso telefonico 0776.

“Il ducato di Sora in età moderna”. Relatore: Luigi Alonzi, sorano, professore di Storia moderna presso l’Università degli Studi di Palermo. Il suo saggio Famiglia, patrimonio e finanze nobiliari. I Boncompagni (secoli XVI-XVIII) ha contribuito al risveglio dell’interesse sul ducato di Sora.

Le pubblicazioni di Luigi Alonzi, tra monografie, saggi, edizioni critiche ed articoli, vertono su cultura e pratica politica fra Regno di Napoli e Stato pontificio nel 1789-99, sul periodo napoleonico, su economia e finanza nell’Italia moderna. Libri recenti: Economia: parole concetti narrazioni (2019); ‘Economy’ in European History. Words, Contexts and Change over Time (2022). Per il Centro di Studi Sorani ha pubblicato nel 1998: Il vescovo-prefetto. La diocesi di Sora nel periodo napoleonico (1796-1818). Nel ciclo degli incontri 2022/2023 è in calendario la presentazione dei due volumi Lettere di John Acton, Ferdinando Borbone e Maria Carolina d’Asburgo-Lorena a Francesco Maria Statella (Ottobre 1799-Giugno 1800, curati da Luigi Alonzi nella Collezione di Studi Meridionali fondata nel 1925 da Umberto Zanotti Bianco.

L’iniziativa è a cura del Centro Studi Sorani “Vincenzo Patriarca”.