6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 712 VOLTE

Il governo Monti e la tassa sulle disgrazie: 5 centesimi in piu’ su benzina per la Protezione Civile

La Protezione Civile non ha piu’ soldi, sai la crisimorde. Allora cosa  inventa ilgoverno del prof Monti? La tassa sulle disgrazie. Ovvero, in caso di necessita’ e in stato di calamita’ , le Regioni potranno aumentare di 5centesimi il prezzo della benzina per destinare il surplus alla Protezione Civile. La riforma ha provocato le immediate proteste di benzinai , petrolieri e automobilisti . In Italia ci sono 3 milioni di persone che fanno il pieno la mattina per lavorare: pendolari,camionisti , piccoli imprenditori , rappresentanti di commercio. Lo Stato vuol far pagare a loro i costi della Protezione Civile.  Oggi alla Radio (Rai 2 Caterpillar) ho sentito della notizia di alcuni poliziotti che , per compiere un arresto , sono saliti sulle loro auto private , perche’ quelle di servizio erano tutte in officina.Professor Monti che facciamo, aumentiamo le accise sulla benzina anche per le forze dell’ordine e i precari della scuola? Eureka! Basterebbe usare i soldi dei finanziamenti ai partiti. Che eviterebbero cosi’ scandali come  quelli della Lega o della Margherita. Sono certo, professorsenatore Monti che , leggendo questa mia proposta, Lei ed i suoi onorevoli colleghi tramuterete questa mia idea in legge per aiutare pensionati , militari, lavoratori. Vero? Bene, allora posso dormire tranquillo, i soldi per finanziare i partiti saranno stornati percombattere lacrisi e aiutare la societa’ civile ; mai piu’ investimenti in tanzania, ma soldi per la Protezione Civile donati dai partiti . Vero prof Monti? Io ci conto e voi?

Il direttore responsabile di Sora24 – Sacha Sirolli

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu