Il M5S Sora presenta una proposta di mozione sullo spreco alimentare e la riduzione della TARI

I dettagli dell'iniziativa spiegati nella nota di Fabrizio Pintori, portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora.

Nella settimana della ricorrenza della Giornata mondiale dell’alimentazione (16 ottobre) che celebra il 74° anniversario dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), il M5S Sora ha presentato una proposta di mozione per trattare l’importante tema della riduzione dello spreco alimentare nell’ambito del Consiglio comunale di Sora.

La proposta , in attuazione delle misure contenute nella Legge 166/2016, è finalizzata a modificare il regolamento comunale sulla TARI con l’istituzione della riduzione del tributo per tutte le utenze non domestiche (tra cui pizzerie, supermercati, ristoranti, bar) che aderendo a progetti contro lo spreco alimentare conferiscano i prodotti non venduti a enti di volontariato. La proposta del M5S Sora intende conseguire un ritorno soprattutto in termini sociali, ambientali ed economici.

Per quanto concerne l’aspetto sociale si evidenzia che in Italia vi sono moltissime associazioni e imprese sociali che, grazie a progetti di contrasto allo spreco alimentare, riescono a fornire un valido ed importante sostegno alimentare alle fasce della popolazione economicamente più fragili.
Altro aspetto da non sottovalutare riguarda la tutela ambientale, soprattutto in un momento storico in cui è aumentata la consapevolezza degli effetti dei cambiamenti climatici,. Con la proposta il M5S Sora intende indirizzare la nostra città verso la frontiera dell’innovazione economica e ambientale puntando sul contrasto allo spreco alimentare che rappresenta uno dei maggiori temi dell’economia circolare.

In tal senso, il primo passo da compiere è quello di analizzare le esperienze positive, le cosiddette “buone pratiche”, relative alla riduzione degli sprechi alimentari, che rappresentano già da tempo una realtà consolidata in Italia per numerosi Comuni virtuosi. Il M5S auspica che anche Sora si unisca a tale gruppo di Comuni e sul tema in esame possa diventare un modello per gli enti locali del Lazio.

E’ bene ricordare che i benefici della riduzione degli sprechi alimentari sono vari, innanzitutto si limita l’impatto ambientale con risparmio di risorse e beni ambientali. Si ottiene inoltre una riduzione della quantità di rifiuti da smaltire, con conseguenti minori costi per la loro raccolta e smaltimento, tutto a beneficio dei contribuenti. Dal punto di vista economico, oltre alla citata riduzione della TARI, si ritiene concreta la possibilità che grazie alle attività di recupero e distribuzione delle eccedenze alimentari si generino valide opportunità imprenditoriali e di nuova occupazione.

In estrema sintesi approvando la proposta di mozione ed attuando le misure contenute nella Legge 166/2016 il Comune di Sora potrebbe conseguire i seguenti rilevanti obiettivi:

a) suscitare nuove occasioni di solidarietà sociale e di impegno civile nella comunità;

b) promuovere la donazione del cibo recuperato a vantaggio della popolazione in condizioni di vulnerabilità socio-economica;

c) favorire la riduzione degli oneri a carico del Comune per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti recuperati a fini solidaristici;

d) incentivare la creazione di nuove opportunità imprenditoriali e occupazionali.

La proposta è anche esito del convegno “Sora non spreca” svoltosi lo scorso 21 settembre nella sala consiliare. L’evento, aperto dal Presidente del Consiglio Comunale Lecce e dal Sindaco De Donatis, ha visto la partecipazione di esperti del tema del recupero delle eccedenze alimentari quali il Dott. Fulvio Sperduto, fondatore a Milano dell’impresa sociale “Spreco come risorsa” e il Dott. Marco Picciaia, Vice Presidente del Banco Alimentare del Lazio, oltre che del Vice Presidente del Consiglio Regionale del Lazio Devid Porrello. Si auspica che su temi con impatti così rilevanti per la cittadinanza il Consiglio Comunale possa dimostrare concordanza di vedute ed approvare con largo sostegno la proposta di mozione.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

I più letti della settimana:
18.074
È venuta a mancare Alba Pagnanelli
1
NECROLOGI

È venuta a mancare Alba Pagnanelli

Il giorno 14 Novembre 2019, alle ore 19:30, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, Alba Pagnanelli, in Ferri. I funerali avranno luogo ...

8.617
Ci ha lasciato Antonio Camastro
2
NECROLOGI

Ci ha lasciato Antonio Camastro

Il giorno 8 Novembre, alle ore 19:30, è venuto a mancare Antonio Camastro. I funerali si sono svolti il 10 Novembre nella Chiesa del ...

5.838
METEO - Criticità ordinaria per Lunedì 18 Novembre
3
CRONACA

METEO - Criticità "ordinaria" per Lunedì 18 Novembre

Allerta meteo "Giallo" su tutto il Lazio, ovvero criticità "ordinaria" per Lunedì 18 Novembre 2019. Sulla nostra regione, compresa la provincia di ...

5.733
SORA - Sabato 23 grande manifestazione di montagna
4
EVENTI

SORA - Sabato 23 grande manifestazione di montagna

Una grande manifestazione di montagna si svolgerà Sabato 23 Novembre 2019 dalle , con ingresso libero al centro di Sora presso l’Auditorium ...

4.984
SORA - Azienda settore automotive cerca 5 programmatori robot
5
CRONACA

SORA - Azienda settore automotive cerca 5 programmatori robot

Azienda operante nel settore automotive con sede a Sora, ha richiesto al Centro per l'Impiego di Sora la seguente figura ...