Il recordman Nico Valsesia incanta Sora

“L’arte di sognare a perdifiato!” Una serata sicuramente da ricordare quella andata in scena ieri, venerdì 26 maggio, nella sala “V. Gioia” e firmata dal CAI Sora.

Ospite d’eccezione, il record del mondo NICO VALSESIA, considerato oggi uno degli atleti più forti d’Italia, invitato dal gruppo sportivo del CAI per una conferenza “illustrata” sulle sue incredibili imprese, giunto in bicicletta a Sora da Borgomanero (Novara). E proprio incredibile è la parola che le oltre cento persone in platea avranno pensato nel vedere i filmati dei record di Nico nei posti più belli del mondo (Monte Bianco, Aconcagua, Elbrus) raccontate con passione dal 46enne piemontese che ha descritto a perfezione con una semplicità di linguaggio il senso delle sue gesta: “non lo fai per scalare posizioni, non lo fai per i soldi, non lo fai per la gloria. Lo fai per te stesso”.

La bella serata è terminata con la consegna a Nico del premio “SCARPONE D’ORO” che il CAI ha voluto istituire in occasione del 90° anno di fondazione. Un personaggio, uno sportivo, sicuramente da ricordare e da ammirare NICO VALSESIA, complice la sua semplicità e gentilezza, espressa in un sorriso generoso che ha donato al CAI Sora ed all’intera città una serata da incorniciare!

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
NECROLOGI

Ci ha lasciato l'Ing. Antonio Accettola

Si è spento a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

NECROLOGI

Ci ha lasciato il Dott. Luciano Simoncelli

Si è spento a Roma. Funerali domani a Santa Restituta.

SPORT

VOLLEY - A Broccostella la regia è nelle mani di Tommaso D'Agostino

Palleggiatore Classe '82, Tommaso nasce pallavolisticamente in quel di Sant'Elia all'età di 17 anni,e subito si ritrova in prima squadra ...

SPORT

SORA - #CuoreFedePassione, 1000 voucher per i bambini della Diocesi

L’Argos Volley emetterà un totale di 1.000 voucher ognuno dei quali consentirà a un bambino/a o ragazzo/a di ...

SPORT

CALCIO - Il Sora conferma Ivan Orientale Caputo

Il difensore centrale classe 1994 è già dallo scorso campionato un importante tassello della rosa bianconera.