Il Sindaco eroe non ce l’ha fatta

Era stato l'ultimo a lasciare il Municipio dopo la tremenda esplosione del 10 Giugno.

Una storia di dedizione e sacrificio estremo. Emanuele Crestini, 47 anni tra pochi giorni, ma soprattutto Sindaco di Rocca di Papa, centro di circa 18 mila abitanti sui Castelli Romani, non ce l’ha fatta.

10 giorni di lotta al S. Eugenio

È deceduto oggi all’Ospedale S. Eugenio di Roma, dove era stato trasportato dopo la terribile esplosione del palazzo comunale cittadino, verificatasi lo scorso 10 Giugno. Troppo gravi le lesioni accumulate, mentre portava eroicamente in salvo tutti coloro che erano in municipio al momento dello scoppio, dipendenti, consiglieri comunali e cittadini. Ustionato sul 35% del corpo, Crestini ha lottato per dieci giorni tra la vita e la morte, ma alla fine, purtroppo, ha lasciato la sua comunità.

Dolore e lacrime in paese

Poche ore prima si era spento anche il delegato ai Servizi cimiteriali del comune di Rocca di Papa, Vincenzo Eleuteri, 68 anni, deceduto Martedì sempre al S. Eugenio. Ironia della sorte, il Sindaco eroe è deceduto nel terzo anniversario della sua elezione, avvenuta esattamente tre anni fa. Grande dolore e immensa partecipazione popolare a Rocca di Papa, che ora si prepara al solenne addio al suo Sindaco.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide fino al 25 Agosto 2020 in tutti i punti vendita della catena.

CRONACA

Un pensiero per te, Stella

Primo anniversario dalla prematura scomparsa della brillante studentessa sorana di appena 18 anni.