5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 480 VOLTE

Impianto di trasmissione elettronica in località Incoronata: ordinanza di immediata disattivazione

Un impianto di trasmissione elettronica istallato a Sora, in località Incoronata, dovrà essere immediatamente disattivato. Lo ha stabilito il Sindaco Ernesto Tersigni con l’Ordinanza n.9976 del 31 maggio 2012. Ai sensi della Legge Regionale 12/2004, per l’impianto era stata richiesta un’istanza di sanatoria da parte della Società Spot Radio S.r.l.. Nel corso delle attività di accertamento è emerso che la richiesta non può essere accolta, ai sensi della stessa normativa regionale.

L’impianto è risultato sprovvisto del parere dell’ARPA e di tutti gli altri pareri e nulla osta in materia ambientale, idrologica e sismica. Inoltre, per l’attivazione della struttura non risultano mai avviate le procedure previste dalla legge del 22 febbraio 2011, n.36 “Legge quadro sull’esposizione delle popolazioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici” e dal DPCM 8 luglio 2003 recante “Fissazione dei limiti di esposizione dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici generati a frequenze comprese tra 100 kHz e 300 CHz”. Le strutture che compongono l’impianto risultano anche prive di legittimità urbanistica e sono poste su un’area classificata a rischio frana e sottoposta a regime di tutela dell’Autorità di Bacino.

Alla luce di quanto accertato, l’Ordinanza di disattivazione dell’impianto si è resa indispensabile per salvaguardare la popolazione. Si tratta di una struttura che ha un impatto negativo anche  sull’ambiente vista la zona in cui il traliccio è collocato – spiega il Sindaco Ernesto Tersigni.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu