3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.386 VOLTE

IMU sui terreni agricoli: la preoccupazione dell’Assessore Di Pucchio per l’incertezza della norma

L’ Assessore al Bilancio e Tributi Agostino Di Pucchio torna ad esprimere tutte le sue perplessità in merito alla soppressione dell’esenzione dell’IMU sui terreni agricoli. In particolare, la sua preoccupazione riguarda lo stato di confusione in cui si stanno trovando migliaia di cittadini, professionisti e Caaf alla luce della situazione di incertezza creata dal Governo relativamente al pagamento dell’imposta.

Abbiamo sollecitato, unitamente ad altri comuni, d’accordo con l’Anci, un provvedimento del Governo che proroghi la data di scadenza del pagamento ora fissata al 4 febbraio 2015. Ricordiamo che, a seguito delle sentenze di sospensiva emesse dal Tar,  il termine attuale è fissato al 4 febbraio, lasciando ai contribuente solo pochissimi giorni a disposizione per assolvere al versamento dell’imposta. E’ nostra intenzione portare avanti iniziative, anche a livello governativo, che abbiano come obiettivo far rivedere totalmente l’applicazione dell’Imu sui terreni agricoli. Secondo la norma vigente nel Comune di Sora  per l’anno 2014, l’imposta è determinata applicando l’aliquota di base del 7,6 per mille fissata dall’art.13 comma 6 del D. L. n. 201 del 6/12/2001. Stante l’incertezza delle norme, conformemente a quanto previsto dallo Statuto del contribuente, non saranno applicate sanzioni per i pagamenti effettuati dopo pochissimi giorni dalla data di scadenza” dichiara l’Assessore Di Pucchio.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu