1’ di lettura

Inaugurata a Isola del Liri una Struttura Ponte per il contenimento del Covid-19

Dalla sinergia tra Aipes Sora e la Città delle Cascate è nata una bella iniziativa che permetterà di ospitare utenti residenti o temporaneamente presenti sul territorio del Distretto “C” di Sora, necessitanti di approfondimenti sanitari per la verifica della positività al Covid.

“L’Amministrazione comunale di Isola del Liri è orgogliosa della Comunità Familiare ad Accoglienza Mista quale Struttura Ponte ove ospitare, fino alla fine dell’emergenza Covid-19 per contenerne il contagio, utenti residenti o temporaneamente presenti sul territorio del Distretto “C” di Sora, necessitanti di approfondimenti sanitari per la verifica della positività al Covid, al fine dell’inserimento o reinserimento in strutture ad essi dedicate” – dichiara il Sindaco di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini.

“La bellissima struttura comunale, sita in Via Granciara, gestita dall’AIPES – Consorzio per i Servizi alla Persona in sinergia con il Consorzio Intesa, è stata fortemente voluta da questa amministrazione per essere destinata ad esigenze di natura sociale ed è un orgoglio vederla in questa funzione unica di struttura ponte, nell’ospitare in sicurezza disabili gravi privi del momentaneo sostegno familiare, persone con disagio psichico, anziani, minori, donne vittime di violenza, persone senza fissa dimora, in questo periodo storico difficile. Le persone vengono accolte ed ospitate con calore, cercando di ricreare un ambiente più familiare possibile”. “Tutto questo – ha precisato Quadrini – ci rafforza nella convinzione che, nonostante le notevoli difficoltà che hanno messo a dura prova la nostra comunità in questa emergenza, occorre essere consapevoli delle straordinarie risorse che la nostra città è in grado di esprimere”. “Il rapporto consolidato tra Comune ed AIPES – ha aggiunto il Sindaco Massimiliano Quadrini – è la dimostrazione di un legame che ha contribuito a rafforzare una capacità di risposta sul territorio: è la prova evidente che la qualità del patrimonio umano di cui Isola del Liri dispone può essere la base su cui costruire e sognare”.

“Confermo che continueremo un dialogo serrato con l’AIPES per fare di questo legame un campo fertile sul quale affrontare, anche una volta terminata l’emergenza Coronavirus, la complessa questione del sociale. L’augurio è quello di favorire nella struttura l’incontro di un’offerta di qualità e sviluppo di un processo socioassistenziale a vantaggio dei più fragili, allo scopo di favorire la realizzazione di un luogo fisico dove poter “incubare” in maniera sempre più armoniosa la realtà del Centro Anziani, che occupa l’altra metà della struttura, e la Comunità Familiare ad Accoglienza Mista”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Amazon

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.