20 giugno 2014 redazione@sora24.it
LETTO 4.172 VOLTE

Infiorata e Corpus Domini: Domenica 22 Sora in diretta Tv mondovisione su Rai1

Tutto è pronto. Sotto la Cattedrale di Sora e nelle adiacenze, già stazionano le speciali attrezzature tecniche e di ripresa per la diretta di domenica 22 giugno 2014, in mondovisione, a partire dalle ore 10.55, della Santa Messa in onda su RAI 1. La celebrazione eucaristica verrà presieduta dal vescovo, mons. Gerardo Antonazzo. La regia è curata da don Dino Cecconi. Stretta e importante è stata la collaborazione con gli Uffici di Curia, con il parroco della cattedrale, mons. Alfredo Di Stefano, gli Uffici Tecnico e Stampa del Comune di Sora, l’associazione “Il Torrione”, diretta da Walter Tersigni e tutte le forze dell’ordine.

Un evento molto importante che porterà, in mondovisione, le caratteristiche immagini di Sora, attraversata dalle centinaia di metri di “infiorata”. La “diretta” sarà visibile in Europa, nel nord e sud America, Australia, Africa, Indonesia, così tutti “i sorani all’estero”, potranno sentirsi, con emozione e vicinanza, anche se solo per un’ora, di nuovo a “casa”. I fedeli che vorranno essere presenti alla messa, dovranno essere in chiesa per le 10.30 esatte. Un particolare servizio sarà curato dalla stessa Rai, per i non udenti. Ad animare la celebrazione eucaristica, in onda dalle 10.55 alle 11.50 su RAI 1, saranno l’organista Marianna Polsinelli ed i cori della Cattedrale di Sora, delle “Voci sparse” e di Fontechiari, diretti dal maestro Giacomo Cellucci. Prima dell’inizio della S. Messa un ampio servizio filmato illustrerà e commenterà le caratteristiche naturali, paesaggistiche, culturali, storiche e religiose di Sora.

CD_2013

Tra l’altro alcune significative immagini di Sora e dei 1.000 metri di infiorata, proprio domenica mattina, dalle ore 7, attraverso l’ausilio di un “drone”, a cura di Rocco De Ciantis, saranno registrate dall’alto, per essere poi trasmesse da Rai 1, prima dell’inizio della Messa. All’interno della cattedrale, sarà realizzata, una speciale infiorata lungo tutta la navata centrale. Con il coordinamento di mons. Alfredo Di Stefano ed i disegni di Romolo Tamburrini, il “quadro fiorito” che attraversa la parte centrale della chiesa di S. Maria Assunta farà da cornice colorata e da tappeto, denso di profumi, grazie alle 10.000 rose impiegate, provenienti dalle serre dei floricoltori di Sabaudia . I gruppi, intanto, che prepareranno l’ infiorata lungo le vie di Sora, avranno cura di inserire un cenno in difesa dell’Ospedale “SS. Trinità”. La sera della festività del “Corpus Domini”, in Cattedrale la messa officiata dal vescovo Gerardo, avrà inizio alle 18.30. Seguirà, subito dopo, la processione.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu