venerdì 8 Maggio 2015

Insieme per Sora: «Libri impacchetati e biblioteca chiusa nel pomeriggio, ecco la cultura del Comune»

Che il processo di trasferimento della biblioteca comunale fosse un passaggio delicato e laborioso era noto. Ma che anche in questo campo l’amministrazione comunale dovesse dare prova di disorganizzazione e impreparazione, be’, questo poteva essere meno scontato. Prova che, invece, è arrivata puntuale anche stavolta.

A quanto pare, infatti, in seguito alle operazioni di trasloco dei libri (tutti impacchettati addirittura sin dal mese di dicembre) nei locali che furono (nei tempi in cui ancora contavamo qualcosa a livello territoriale) degli uffici del Tribunale, questi non sono ancora stati completamente liberati degli imballaggi e messi a disposizione dei cittadini. Ragion per cui, da quasi sei mesi questi volumi non possono essere letti o consultati da chi ne avesse voglia.

E non è tutto, perché sembrerebbe che gli orai di apertura siano, al momento, limitati alla sola mattina e comunque in coincidenza con quelli di ufficio. Ciò significa che nelle ore pomeridiane, quelle cioè di maggiore afflusso, la biblioteca rimane chiusa. Tutto questo, in barba al principio di accessibilità al sapere e alla necessità di favorire la vita culturale dei sorani. In parole povere, in seno all’amministrazione comunale sono riusciti a complicare anche un procedimento che, governato con maggiore cura, sarebbe stato possibile risolvere in poco tempo.

Se solo, ad esempio, avessero dedicato la metà dell’attenzione con la quale hanno scelto di pubblicizzare una mostra pittorica proprio nell’area antistante al Municipio, sul cui manifesto campeggia come sponsor una ditta riconducibile alla famiglia Tersigni, allora questo problema sarebbe stato risolto da un pezzo. Anche in questo caso, tutto è riconducibile ad una questione non sono di cultura e decoro, ma anche di decenza.

Come giudichi Sora24? Clicca qui e partecipa al sondaggio per aiutarci a migliorare!
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@sora24.it o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CRONACA

A seguito dell'impatto sabato scorso sono morte due persone. Il conducente della Suzuki guidava sotto effetto di droga.

CRONACA

A 18 anni dal delitto le indagini sembrano finalmente avviate verso la conclusione.

PROMO

Tantissime proposte invitanti per le imminenti festività ma anche per quelle successive. La promozione terminerà infatti il 1° Maggio.

PROMO

Sconti davvero invitanti prima del rinnovo dello store di via Giuseppe Ferri.

SPONSOR

Una vastissima scelta, più di quattrocento vetture in esposizione.

SPONSOR

Nel nuovo punto vendita, situato in via Casilina Sud km 142, troverete sia il nuovo Peugeot e Toyota che l'usato plurimarche.

ASL di Frosinone

I pazienti inviati da Ospedali o da Medici di Medicina Generale possono accedere alle Unità di Degenza Infermieristica in h. 24

SPONSOR

Vieni a provare la vettura oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia, S.S. Monti Lepini km 6,600.

Nuova Range Rover Evoque

Nuova Range Rover Evoque: scoprila da X Class, concessionaria Land Rover per Frosinone e provincia. Ti aspettiamo presso il Gruppo Jolly Automobili, SS 156 Monti Lepini km 6.600.

AVIS

Raggiungici oggi stesso nelle sedi di Frosinone, S.S.156 Monti Lepini, Km 6.600, e Sora, Via Baiolardo, 63, per elaborare insieme la soluzione ideale per le tue esigenze professionali.

Land Rover

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, SS dei Monti Lepini km 6.600, presso GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

MAMA H24

400 famiglie ci hanno già scelto. In tutta la provincia di Frosinone, e non solo, il nostro servizio è ormai un punto di riferimento per chi ha bisogno di assistenza h24. Vi spieghiamo perché.