sabato 8 febbraio 2014

Insieme per Sora: “Si dimostri con i fatti di voler puntare sulla Farmacia Comunale”

«A detta di molti bene informati, il 2014 potrebbe rivelarsi anno decisivo per la tanto agognata inversione di tendenza in campo economico e sociale. Naturalmente è quello che speriamo tutti, soprattutto se consideriamo che in quasi ogni settore della vita pubblica si è praticamente giunti al punto di collasso. Posto ciò, pertanto, diventa evidente che anche per la Farmacia Comunale di Sora siamo di fronte all’occasione del rilancio. Un rilancio, tuttavia, che per essere prodotto dovrà necessariamente disporre della fiducia e della concreta operatività anche da parte dell’amministrazione comunale.

In tal senso, forse non tutti hanno appreso (effettivamente l’avvenimento è passato piuttosto in sordina) che, dallo scorso mese di dicembre, è avvenuto un fondamentale passaggio di quote tra due soci privati. Ora, è più che mai lecito chiedersi e chiedere i motivi per cui tale passaggio sia stato approvato: sarebbe bene, perciò, che l’amministrazione comunale renda note le ragioni, sia di carattere programmatico che economico, che hanno determinato il gradimento dell’ingresso di questo nuovo socio privato. Allo stesso modo, cosa si intende fare per quanto riguarda i tanti progetti di crescita della Farmacia? Il Comune ci faccia sapere se ha intenzione o meno di sostenere la crescita di questa istituzione che, è bene ricordare, porta denaro sonante nelle casse municipali. Vorremmo sapere, ad esempio, se la gestione finanziaria dell’ultimo periodo ha portato degli utili, e come questi potranno essere impiegati; se il progetto innovativo di consegna domiciliare del farmaco, di cui tanto abbiamo discusso, sia finalmente in fase di attuazione; se è confermata la volontà, espressa dal consiglio d’amministrazione e ‘benedetta’ dal Comune, di creare, all’interno della vasta gamma di servizi da offrire al cittadino, una sorta di piccola casa della salute, nella quale accedere a prenotazioni o altre prestazioni di tipo specialistico o generico.

La Farmacia Comunale, oggi, si presenta davanti ai nostri occhi come uno strumento dalle grandissime potenzialità, che però ancora non sono state comprese a fondo e sfruttate. E questo, soprattutto per i tanti cittadini che quotidianamente vi fanno ricorso, è un vero peccato. Perciò, al fine di evitare che anche questa istituzione debba avviarsi verso una triste decadenza, è necessario che chi ne ha la responsabilità, quanto prima, dimostri cosa vuole fare non con le parole, ma con i fatti concreti.»

Insieme per Sora (gruppo politico)

Commenti

wpDiscuz
Menu