4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.014 VOLTE

Insieme per Sora su Bando navigabilità del Liri: “Quali sono stati i criteri adottati dal Comune?”

Sta tornando alla ribalta della cronaca, in queste ultime settimane, la questione della navigabilità del fiume Liri al fine di allestire gare di canoe. Va ricordato, a questo proposito, che il Comune di Sora ha la possibilità di attingere ad un cospicuo fondo europeo, del valore di circa 500mila euro, per effettuare i lavori. Quello che, forse, i cittadini ancora non sanno, è che in questo caso, come si suol dire, il tempo è tiranno. Se entro il prossimo giugno, infatti, l’opera non sarà completata (sarebbe opportuno, quindi, far partire i lavori entro la fine dell’anno) allora il finanziamento sarà definitivamente perso.

Cosa ha fatto, perciò, l’amministrazione comunale, per accelerare i tempi? Presto detto: la predisposizione di un apposito bando. Qual è stato il risultato? La risposta di una ditta, una sola, interessata ad eseguire i lavori. Fin qui, nulla quaestio. Il problema, però, è nato nel momento in cui il Comune, forse ritenendo inadeguata l’offerta, ha deciso annullare il bando ed istruirlo nuovamente. Sarebbe interessante capire come mai si è arrivati a questa scelta, soprattutto in considerazione di due fattori che riteniamo essenziali.

Il primo è la mancanza di tempo: hanno ben chiaro in testa, nel palazzo comunale, che stiamo rischiando seriamente di perdere questi soldi? Il secondo, i comportamenti messi in atto per altri bandi: in un passato anche recente, infatti, gli amministratori, pur in presenza di bandi con una sola risposta, si sono guardati bene dall’annullarlo e dal prepararne un altro. Non si capisce, in sintesi, come mai stavolta si sia scelto di fare diversamente, con il rischio di non avere nuove offerte. Che la decisione sia dipesa da fattori esterni che non conosciamo?

I lavori per rendere il fiume Liri navigabile alle canoe, certamente, non rappresentano una priorità assoluta. Tuttavia, visto che il finanziamento c’è ed  è reale, non si capisce come mai ci si stia impantanando in questi ritardi. Ancora una volta, a nostro giudizio, ci troviamo a dover fare i conti con un modo di governare che non convince, privo di una seria programmazione, superficiale ed in completa balìa degli umori di pochi. L’amministrazione sta riuscendo a dare il peggio anche in questi casi, che sono relativamente semplici da gestire: nessuna sorpresa!

Comunicato Stampa Insieme per Sora

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu