giovedì 27 febbraio 2014

Interventi strutturali su edifici privati: al Comune di Sora in arrivo 200mila euro dalla Regione Lazio

Finanziamento per interventi strutturali su edifici privati: ai cittadini sorani andranno 201.170 euro stanziati dalla Regione Lazio. Lo rende noto il Sindaco Ernesto Tersigni dopo la pubblicazione della graduatoria regionale degli ammessi al beneficio, ai sensi dell’OCDPC n. 52/13. L’ordinanza regola le modalità di finanziamento degli interventi di prevenzione del rischio sismico, previsti dall’art.11 della legge 77 del 24 giugno 2009, da realizzare con i fondi resi disponibili per l’annualità 2012.

Con Determina n. A06396 del 6 AGOSTO 2013, la Regione Lazio ha predisposto il nuovo Programma Regionale, ai sensi dell’OCDPC n. 52/13, dove Sora rientrava essendo comune ad alto rischio sismico. Nella graduatoria regionale risultano ammesse, avendo ottenuto un punteggio superiore a 1600, ben 14 richieste di finanziamento presentate da cittadini sorani per un totale di 201.170 euro. Gli interventi ammessi a finanziamento riguardano opere di miglioramento sismico, rafforzamento locale o demolizione/ricostruzione di edifici privati.

In base a quanto prevedeva il Piano Regionale, entro il 15 dicembre 2013, i cittadini interessati hanno indirizzato le richieste di contributi al Comune di Sora che successivamente con il settore LL.PP. le ha istruite, inviandole alla Regione Lazio tramite software dedicato. “Sono soddisfatto che al nostro comune siano state destinate dalla Regione Lazio delle preziose risorse economiche nell’ambito Programma Regionale per interventi strutturali su edifici privati – dichiara il Sindaco Ernesto Tersigni – Grazie a questi fondi i cittadini ammessi a beneficio potranno adeguare i propri immobili, rafforzandoli contro il rischio sismico che, purtroppo, è alto nella nostra zona”.

Commenti

wpDiscuz
Menu