47" di lettura

Intervista a Giuliano Giannichedda, indimenticabile mediano del Grande Sora

Un pezzo pregiato della magnifica squadra bianconera anni '90.

È inutile: ogni volta che vediamo volti come questo ci sale il magone. Il Grande Sora non è stato solo una squadra di calcio, ma anche e soprattutto la rivincità di una città isolata, a cui per decenni vennero destinate solo le briciole, con buona pace della sua prestigiosa storia politica (1000 anni di vescovi, 400 di duchi, Banca d’Italia, Sottoprefettura, ecc.), commerciale e, grazie alla vicina Isola del Liri, industriale.

Godiamoci insieme questa bellissima intervista di Alessio Porcu a uno degli eroi di Perugia 1994, l’ex centrocampista Giuliano Giannichedda, allora ventenne, che sul prato del “Renato Curi” davanti a 3.000 sorani al seguito, contribuì a spedire il Sora in paradiso, prima di vivere la sua luminosa carriera con le maglie di Udinese, Lazio e Juventus, oltre a quella azzurra della Nazionale.

CLICCA QUI PER LEGGERE